martedì 23 luglio 2013

1966 Girone C: Portogallo-Bulgaria 3-0

Tutta l'eleganza di Eusebio
Nessun problema per il Portogallo, nella seconda partita del girone, contro una Bulgaria davvero modesta: 3-0. I lusitani chiudono la pratica già nel primo tempo, chiuso in vantaggio di due reti, e nella ripresa addormentano il gioco contro una formazione, quella bulgara, che non riesce mai a rendersi pericolosa. Tra i portoghesi a piacere di più sono l'attaccante Eusebio, l'ala sinistra Simoes, il mediano Graça e il tuttofare Josè Augusto.



Portogallo: Pereira - Festa, Germano, Vicente, Hilario - Graça, Coluna - Josè Augusto, Eusebio, Torres, Simoes.
Bulgaria: Naidenov - Shalamanov, Penev, Kutzov, Gaganelov - Zecev, Yakimov - Dermendjev, Zherkov, Asparukov, Kostov.

Primo tempo
3' cross da destra di Dermendjev, la difesa portoghese libera con qualche difficoltà.
4' tiro di Torres dal limite, Naidenov neutralizza a terra.
7' GOL PORTOGALLO Graça apre a sinistra per Torres che avanza sulla fascia, cross e incredibile autorete di Kutzov che di testa infila il proprio portiere dal centro dell'area piccola.
15' Yakimov serve Asparukov fuori area, il centravanti bulgaro si libera di un avversario e calcia dal limite: palla a lato.
18' azione di Eusebio per vie centrali, conclusione da fuori, pallone sul fondo.
26' Yakimov pericoloso con una conclusione da fuori area dal lato sinistro, palla a lato sul primo palo.
27' lancio di Josè Augusto per Eusebio, cross basso dal fronte sinistro dell'area, Torres gira di prima intenzione: traversa.
31' rilancio di un giocatore bulgaro, Germano viene tagliato fuori, si inserisce Zherkov, che anticipa Pereira con un pallonetto, alto.
32' suggerimento in verticale di Simoes per Eusebio, conclusione a lato sul primo palo.
37' Yakimov pesca Asparukov, che salta un difensore portoghese, giunge al limite e apre a destra per Dermendjev, l'ala destra bulgara restituisce il pallone ad Asparukov, il centravanti con un pallonetto elude l'intervento di un avversario e calcia al volo, tiro alto di pochissimo. E' l'azione più bella della Bulgaria di tutto l'incontro.
39' GOL PORTOGALLO Simoes avanza palla al piede per vie centrali, serve Eusebio con un filtrante basso sul lato destro, diagonale radente e immediato sul secondo palo, Naidenov tocca ma non riesce a evitare il gol.
40' altra chance per Torres, pallone sul fondo.
42' Coluna ci prova dal limite, para agevolmente a terra Naidenov.

Secondo tempo
1' Germano respinge un tiro di Asparukov quasi a colpo sicuro, dopo un'azione confusa, ma insistita dei bulgari.
16' corner da sinistra di Simoes, Naidenov respinge male, arriva un giocatore portoghese che calcia al volo, tiro schiacciato, pallone sul fondo. I ritmi della partita sono bassi e il Portogallo controlla il possesso palla senza rischiare nulla.
22' cross di Simoes da sinistra sul secondo palo, Naidenov abbranca in presa, ma si scontra con Torres, che rimane a terra parecchi minuti e viene trasportato fuori dai medici.
Josè Torres, autore del 3-0
26' filtrante di Asparukov per lo scatto di Zherkov in area, conclusione a lato non di molto. E' l'unica vera chance per la Bulgaria nel secondo tempo.
30' grandissima conclusione di Eusebio da 30 metri, Naidenov devia in angolo con un balzo prodigioso.
32' cross di Josè Augusto da sinistra sul palo lontano, diagonale di Eusebio, palla fuori.
36 GOL PORTOGALLO rilancio di Hilario senza troppe pretese, Gaganelov è in vantaggio su tutti, ma tocca troppo corto verso il portiere, si inserisce Torres che scaglia in rete il 3-0 da dentro l'area.

I MIGLIORI
Eusebio (Portogallo): va a strappi, ma le sue giocate sono quelle che restano più impresse negli occhi. Chiude i conti con un diagonale forte che Naidenov riesce solo a toccare; impegna ancora il portiere bulgaro nel secondo tempo con un missile pazzesco da fuori; semina il panico tutte le volte che riesce a prendere qualche metro di campo.
Asparukov (Bulgaria): difficile trovare un migliore tra i bulgari. Premiano il centravanti, che ha messo lo zampino nelle due uniche vere azione della sua squadra in tutta la partita. Da applausi soprattutto la giocata del primo tempo: pallonetto a un difensore e tiro al volo di prima intenzione. Avrebbe meritato il gol.
Niccolò Mello


Scampoli della grande prestazione di Eusebio contro la Bulgaria

Nessun commento:

Posta un commento