sabato 10 agosto 2013

1966 Quarti: Portogallo-Corea del Nord 5-3

Eusebio scatenato: forse la prestazione più devastante di un giocatore
in una partita dei Mondiali [www.youtube.com]
Eusebio batte Corea del Nord 5-3: l'attaccante di origine mozambicana trascina il Portogallo in semifinale al termine di una delle più incredibile prestazioni nella storia del calcio. Non solo per i 4 gol e per il corner da cui nasce il quinto, ma anche per le accelerazioni brucianti, la rifinitura del gioco in ogni aspetto, la mentalità vincente con cui prende i compagni per mano - sotto 3-0 dopo 24 minuti - e li guida letteralmente da solo al successo. Eusebio si conferma un giocatore straordinario, un attaccante meraviglioso, un fuoriclasse come pochi se ne sono visti nell'era moderna, penalizzato forse a volte da compagni e da squadre di buono e ottimo livello, ma non sempre in grado di assecondarlo al meglio.


Portogallo: Pereira - Morais, Vicente, Baptista, Hilario - Coluna, Graca - Josè Augusto, Eusebio, Simoes - Torres.
Corea del Nord: Li Chang Yung - Lim Zoong Sun, Shin Yung Kyoo, Ha Jung Won, Oh Yoon Kyung - Pak Seung Jin, Im Seung Hwi - Han Bong Jin, Pak Doo Ik, Yang Sung Kook - Li Dong Woon.

Primo tempo
1' GOL COREA DEL NORD Incredibile: Corea subito in vantaggio. Han Bong Jin tocca al limite per Im Seung Hwi, tiro di prima intenzione e palla nel “sette”, imparabile.
3' corner di Simoes da sinistra, colpo di testa di Torres respinto da un difensore coreano quasi sulla linea. Il Portogallo prova a scuotersi.
6' coreani ancora pericolosi, con un diagonale di Yang Sung Kook che esce di un metro sul palo opposto.
8' Eusebio ci prova dal limite, volo plastico di Li Chang Yung che abbranca in presa.
11' sponda di Torres per Simoes, conclusione da ottima posizione abbondantemente a lato.
I giocatori coreani esultano: un avvio di partita shock per il Portogallo
[http://www.storiedicalcio.altervista.org]
17' Pak Doo Ik serve in area Han Bong Jin, rasoterra violento, Pereira ci arriva. La Corea del Nord sta tenendo molto bene il campo, Portogallo un po' scosso dall'avvio veemente dei suoi avversari.
19' Simoes si accentra da destra e serve Josè Augusto, che scaglia un missile dal limite, Li Chang Yung alza in angolo. Dalla bandierina batte Simoes, colpo di testa di Torres, il portiere coreano tocca ancora in corner. Partita veloce e gradevole, con continui capovolgimenti di fronte.
20' Eusebio per Simoes, cross ancora per Eusebio, tiro al volo di poco alto.
22' GOL COREA DEL NORD Cross da destra di Han Bong Jin, Pereira esce a vuoto, controllore da sinistra di Yang Sun Kook e Li Dong Woon mette dentro a porta vuota. Difesa portoghese imbarazzante.
23' Eusebio prova a svegliare il Portogallo: punizione fuori di pochissimo.
24' GOL COREA DEL NORD Pazzesca Nord Corea che segna ancora! Yang Sung Kook si accentra da sinistra e pesca in mezzo Pak Doo Ik, tiro sporcato da Baptista, la palla giunge in area ancora a Yang Sung Kook, che fa secco Pereira con un diagonale a bruciapelo.
27' GOL PORTOGALLO Eusebio per Josè Augusto, che lancia in area ancora Eusebio, tiro sull'uscita di Li Chang Yung e palla sotto la traversa. Partita riaperta.
31' cross di Simoes da destra, colpo di testa di Torres a lato di poco.
33' Corea del Nord vicino al poker: punizione dal limite di Shin Yung Kyoo, la palla scheggia la traversa.
35' Graca apre a destra per Eusebio, cross sul secondo palo, colpo di testa di Torres, palla sull'esterno della rete. E' un dominio degli attacchi contro difese che fanno acqua da tutte le parti.
39' punizione di Josè Augusto da destra, un difensore coreano spizza di testa sui piedi di Eusebio, che prende la mira ma stavolta manda alto.
40' Graca per Morais a destra, cross sul secondo palo, uscita avventurosa di Li Chang Yung, Eusebio non riesce a inquadrare la porta sulla respinta.
Eusebio steso in area: è rigore netto [http://sportvintage.it]
43' GOL PORTOGALLO Eusebio pesca Torres in area, l'attaccante portoghese viene steso da dietro da Shin Yung Kyoo al momento del tiro. Rigore netto: Eusebio realizza con una cannonata sotto la traversa.

Secondo tempo
9' Eusbio avvia l'azione aprendo a destra per Simoes, che va sul fondo e mette in mezzo, Shin Yung Kyoo rinvia di testa a campanile, Eusebio ancora di testa suggerisce per Torres nell'area piccola, colpo di testa ravvicinato, para Li Chang Yung.
12' GOL PORTOGALLO Eusebio a centrocampo smista per Simoes, che avanza e lancia in area ancora Eusebio, scattato nel frattempo per ricevere palla; l'attaccante portoghese incrocia il diagonale e infila l'angolo alto opposto. Gol di pregevole fattura. Il Portogallo completa la rimonta.
14' la Corea del Nord cerca di reagire: lancio di Pak Doo Ik per lo scatto in area di Li Dong Woon, provvidenziale uscita di Pereira, che sventa la minaccia con un intervento in scivolata.
15' GOL PORTOGALLO Eusebio impressionante: prende palla nella sua metàcampo sul lato sinistro, accelera e semina Oh Yoon Kyung, salta Shin Yung Kyoo, entra in area e Lim Zoong Sun lo stende al momento del tiro. Rigore nettissimo. Dal dischetto lo stesso Eusebio realizza con un destro nel “sette”.
24' scambio Josè Augusto-Simoes-Josè Augusto, conclusione in area, palla alta. Il Portogallo, in vantaggio, ora ha ripreso fiducia. Nordcoreani frastornati.
26' Torres per Simoes, tiro a mezza altezza, Li Chang Yung blocca.
27' Eusebio è immarcabile, conquista palla sulla fascia da Torres, va via di potenza a Oh Yoon Kyung, arriva sul fondo e calcia in porta da posizione impossibile, grande riflesso di Li Chang Yung, che si allunga e devia.
33' cross di Simoes da destra sul secondo palo, Torres di testa non inquadra la porta.
34' Eusebio recupera un pallone e scaglia un destro potentissimo da lontano, Li Chang Yung neutralizza in due tempi.
35' GOL PORTOGALLO Torres per Simoes, cross, Eusebio schiaccia di testa, Li Chang Yung alza in angolo. Dalla bandierina batte Eusebio, palla in mezzo all'area, sponda di Torres per Josè Augusto, che tutto solo a un metro dalla porta mette dentro di testa.

Un primo piano di Eusebio, grande mattatore del match
[http://www.iogiocopulito.it]
LE PAGELLE PORTOGALLO
IL MIGLIORE EUSEBIO 10: impossibile descrivere a parole quello che è stato capace di fare in questa partita. Segna 4 gol, due su rigore e due con cannonate in corsa, si procura uno dei rigori dopo uno spunto in velocità straordinario partendo da dietro il centrocampo e l'altro dopo aver pescato Torres in area con un tocco geniale. Batte il corner da cui scaturisce la quinta rete. Avvia la maggioranza delle azioni offensive dei suoi. Va a battere le rimesse laterali e i calci piazzati. Sfiora altri gol, dà vita ad altre accelerazioni brucianti e sforna assist a getto continuo. Di un altro pianeta.
Simoes 7: comincia a sinistra, poi si sposta a destra. Guizzante e incisivo, si fa perdonare qualche errore in fase di appoggio con un lavoro raffinato ed efficace sulla fascia. A referto, un assist per una delle reti di Eusebio.
Josè Augusto 6,5: timbra l'assist per il primo gol dei suoi e chiude i conti con la zuccata - facile, facile - del 5-3. In mezzo, svolge un prezioso lavoro da finta ala tattica.
Coluna 6,5: dopo un primo tempo di grande sofferenza contro il maggior dinamismo dei nordcoreani, si scioglie nella ripresa e trova maggiore libertà. Regala alcuni lampi di ottima scuola, anche se perde troppi palloni per uno con il suo bagaglio tecnico e di esperienza.
Baptista-Vicente 4: un primo tempo da incubo per la coppia di centrali difensivi del Portogallo. Va meglio nella ripresa, ma solo perché il ciclone Eusebio spegne i sogni di gloria dei nordcoreani.

La Corea del Nord chiude ai quarti un'avventura stupenda
[https://i.ebayimg.com]

LE PAGELLE COREA DEL NORD
IL MIGLIORE LI CHANG YUNG 7: subisce 5 reti, ma sono tutte imparabili. In compenso, salva in tantissime altre situazioni la propria porta da una sconfitta che avrebbe potuto prendere proporzioni ben più vaste.
Yang Sung Kook 7: un assist e un gol. Quando è in possesso di palla e punta l'uomo fa sempre male. Cala, come tutti i compagni, nel secondo tempo.
Pak Doo Ik 6: l'uomo che ha fatto piangere l'Italia resta un po' dietro le quinte, anche se ha il merito di trovare il favorire la terza rete nordcoreana.
Shin Yung Kyoo 4,5: commette una serie di errori grossolani in difesa, tra cui il rigore che dà al Portogallo il punto del 2-3. In compenso, sfiora il gol in attacco con una punizione che sfiora la traversa. Ma naturalmente non basta.
Niccolò Mello

Eusebio batte Corea del Nord 5-3

Nessun commento:

Posta un commento