giovedì 8 agosto 2013

1966 Girone D: Urss-Cile 2-1

Valerij Porkujan
(www.solofutbol.cl)
L'Urss batte il Cile 2-1 e centra la terza vittoria nel girone, chiudendo in testa a punteggio pieno. Il Cile, a cui sarebbe servito un successo dopo l'incredibile vittoria della Corea del Nord sull'Italia (1-0), viene invece eliminato. La partita va a sprazzi: a momenti di calma quasi piatta, se ne alternano altri in cui le due squadre accelerano e creano occasioni. Il risultato più giusto sarebbe stato il pari, l'Urss, imbottita di parecchie seconde linee visto che era già qualificata, passa nel finale sfruttando un'ingenuità della difesa cilena.


Urss: Kavazashvili, Getmanov, Ostrovski, Korneev, Shesternev, Voronin, Afonin, Metreveli, Serebrjannikov, Markarov, Porkujan.
Cile: Olivares, Valentini, Villanueva, Marcos, Cruz, Figueroa, Araya, Landa, Yavar, Prieto, Sanchez.

Primo tempo
7' Prieto avanza sul centro-destra, supera un paio di avversari, tiro da fuori, para Kavazashvili.
14' buona triangolazione dei sovietici, conclusione di Voronin al limite dell'area sul versante sinistro indirizzata sul primo palo, Olivares riesce a toccare in angolo.
15' cross di Sanchez da sinistra, Kavazashvili respinge in tuffo, raccoglie Yavar, che dal limite dell'area piccola si gira e calcia verso l'angolino: palla fuori non di molto.
19' Olivares anticipa all'ultimo Porkujan lanciato da solo sul lato sinistro.
20' Landa si inserisce in area da destra, diagonale debole, para Kavazashvili.
27' triangolo Prieto-Marcos-Prieto, tiro di quest'ultimo sul primo palo appena dentro l'area, pallone sul fondo.
28' GOL URSS azione dei sovietici sulla destra, da Serebrjannikov a Metreveli, assist in mezzo, Voronin tenta la conclusione dal limite, il pallone viene respinto dalla difesa e arriva sul lato sinistro a Porkujan, tiro di controbalzo e palla nel “sette” imparabile.
30' conclusione rasoterra di Araya dal limite, gran risposta di Kavazashvili.
Leonel Sanchez
(www.udechile.tumblr.com)
32' GOL CILE serpentina di Araya sul lato destro dell'attacco, il giocatore cileno viene fermato con un fallo. Batte Sanchez, respinge Kavazashvili, si accende una mischia, la palla rotola a sinistra, arriva Marcos che infila la rete con un tiro rasoterra.
37' punizione di Prieto da destra, la palla assume un effetto a rientrare, Kavazashvili è un po' ingannato dalla traiettoria e deve respingere di pugno in tuffo.
38' cross di Porkujan da sinistra, dopo un colpo di testa, la palla giunge a Markarov, che tenta una volée dentro l'area piccola, conclusione alle stelle.
45' punizione di Sanchez defilato sulla destra, palla fuori.

Secondo tempo
2' lancio per Porkujan a sinistra, il giocatore sovietico supera un avversario accentrandosi e tira, Olivares riesce a respingere, palla sul lato destro a Metreveli, conclusione rasoterra non irresistibile del sovietico, il portiere cileno abbranca in presa.
3' spunto di Sanchez a destra, che supera Getmanov e mette in mezzo, colpo di testa di un giocatore cileno al centro dell'area piccola, pallone sul fondo.
4' Yavar si invola sulla sinistra, cross sul primo palo, Araya controlla e cerca il gol da posizione defilata, Kavazashvili respinge, la difesa sovietica si rifugia in angolo.
5' Porkujan lancia in area Serebrjannikov, il suo tiro non fortissimo è parato da Olivares.
7' punizione violenta di Sanchez al limite dell'area, sul lato sinistro, Kavazashvili devia in tuffo.
9' corner di Sanchez da destra, la palla attraversa tutta l'area piccola, Landa non trova lo spazio per la deviazione sotto misura. Inizio di secondo tempo vibrante, con occasioni e azioni da ambo le parti.
28' Sanchez batte un corner da sinistra, scambia con Marcos, poi crossa, respinge Kavazashvili, la palla schizza fuori area a destra, conclusione immediata, rasoterra, di un cileno, il pallone attraversa tutta l'area e si perde sul fondo. I ritmi nel frattempo sono diventati più bassi, il Cile ha in mano il pallino del gioco, ma non riesce a sfondare con pericolosità, la difesa dell'Urss tiene con ordine.
32' punizione rasoterra da lontano di Sanchez, Kavazashvili para senza difficoltà.
39' GOL URSS rinvio lungo di Kavazashvili, la difesa cilena si addormenta, ne approfitta Porkujan che si infila e beffa Olivares con un pallonetto.
41' punizione da lontano di Landa a mezza altezza, Kavazashvili respinge.

I MIGLIORI
Porkujan (Urss): segna la doppietta decisiva e per questo è il giocatore della partita. Per il resto, si accende di rado, anche perché l'Urss non ha la necessità di giocare a ritmi alti e attende le mosse di un avversario chiamato a vincere a tutti i costi.
Sanchez (Cile): dai suoi piedi nascono i maggiori pericoli per la difesa sovietica. A destra come a sinistra, con i cross o su calcio piazzato, mette più volte in difficoltà i difensori avversari.
Niccolò Mello
Momenti di Urss-Cile 2-1 (www.youtube.com)

Nessun commento:

Posta un commento