martedì 24 settembre 2013

1970 Girone C: Brasile-Romania 3-2

L'esultanza dei giocatori brasiliani
(www.youtube.com)
Il Brasile va al piccolo trotto, ma supera 3-2 la Romania nella terza partita del girone C del Mondiale 1970. I verdeoro si presentano senza Rivelino e Gerson, ma non ne risentono eccessivamente e nei primi 25 minuti chiudono la pratica portandosi già sul 2-0. La Romania, con il cuore più che con la tecnica, reagisce e rende il match interessante fino alla fine. Il successo consente al Brasile di chiudere in testa il girone a quota sei punti, frutto di tre vittorie in altrettanti incontri.


Brasile: Felix, Carlos Alberto, Brito, Piazza, Everaldo (st 14' Marco Antonio) - Clodoaldo (st 29' Edu), Fontana - Jairzinho, Pelè, Tostao, Paulo Cesar.
Romania: Ad Amache (pt 30' Necula), Satmareanu, Mocanu, Dumitru, Lupescu, Dinu, Dembrowski, Nunweiler, Dumitrache (st 27' Tataru), Neagu, Lucescu.

Primo tempo
2' bella azione in velocità del Brasile. Triangolo Pelè-Tostao-Pelè, che apre a sinistra per Paulo Cesar, tiro in corsa insidioso, para Ad Amache.
4' azione personale di Clodoaldo sulla destra, tiro dal limite di poco alto.
6' Everaldo avanza a sinistra, gran sventola sul primo palo, pallone fuori non di molto.
8' punizione di Pelé dal limite, palla a lato.
9' spunto di Paulo Cesar a sinistra, cross pericolosissimo nell'area piccola, nessun compagno è pronto per la deviazione vincente.
11' scambio Pelè-Jairzinho dopo un calcio di punizione, pallone indietro ad Everaldo, missile da fuori: palo pieno.
17' Tostao a destra per Pelè, da questi a Paulo Cesar, conclusione immediata, deviata in angolo. Finora si gioca a una sola metàcampo: la Romania è tutta rintanata in difesa.
18' Clodoaldo per vie centrali serve Tostao, che stoppa il pallone, arriva Clodoaldo in corsa, botta da fuori, pallone fuori di un soffio.
19' GOL BRASILE Dopo tanto predominio, i verdeoro passano a condurre. Triangolo Pelè-Tostao-Pelè, quest'ultimo viene fermato fallosamente al limite dell'area. Punizione. Batte Tostao, alto. La barriera però si muove prima del fischio dell'arbitro, che fa ripetere. Stavolta si prepara Pelè: conclusione violentissima di O' Rey nell'angolino e 1-0.
Jairzinho, autore del 2-0
(www.goalcalcio.it)
22' GOL BRASILE Jairzinho sul lato sinistro dell'attacco brasiliano serve Paulo Cesar in area, dribbling di Paulo Cesar che va sul fondo e mette nell'area piccola, dove si è inserito Jairzinho, pronto alla deviazione vincente da pochi passi.
25' finalmente ecco la Romania. Lancio di Nunweiler per Dumitrache, scattato oltre la difesa brasiliana, il centravanti rumeno è solo davanti a Felix, ma manda alto.
30' esce il portiere rumeno Ad Amache, sostituito da Necula.
32' percussione di Dembrowski a destra, assist per Neagu, tiro basso, Felix neutralizza senza problemi.
36' GOL ROMANIA Dumitru scodella in mezzo all'area dalla trequarti, il pallone arriva a Dumitrache, che si gira, vince un contrasto e tira, la conclusione passa sotto la mano di Felix e si infila in rete.
42' bel pallone filtrante di Dembrowski in area per Dumitrache, fermato all'ultimo da un difensore brasiliano.
44' conclusione di Tostao da fuori: larga.
45' Pelè salta Dumitru, che lo rincorre e lo stende da dietro. Il difensore rumeno viene ammonito. Pelè (come Jairzinho) è oggetto di duri interventi da parte dei difensori rumeni.

Secondo tempo
4' cross da destra di Satmareanu, colpo di testa di Neagu a lato di poco.
6' triangolo in velocità Pelè-Jairzinho-Pelè, atterrato al limite: punizione dello stesso Pelè, pallone morbido, Necula blocca in tuffo.
12' esce Everaldo infortunato: al suo posto Marco Antonio.
16' rinvio di Felix, Pelè controlla, chiede e ottiene uno scambio con Tostao, anticipa Dinu e beffa Necula in uscita. L'arbitro annulla il gol perché Pelè, nell'anticipare Dinu, ha toccato con la mano.
21' GOL BRASILE corner da destra per il Brasile. Carlos Alberto appoggia corto a Jairzinho, cross vellutato in mezzo, colpo di tacco volante di Tostao nel cuore dell'area piccola per Pelè, che anticipa tutti in scivolata e segna.
23' lancio dalla difesa rumena, sponda di Neagu per Dembrowski, che arriva a rimorchio e spara di prima intenzione: la palla finisce sull'esterno della rete.
Dembrowski
(www.solofutbol.cl)
31' Neagu allarga a Tataru, neo-entrato, tiro-cross sul primo palo insidiosissimo, Felix devia in angolo con l'aiuto della traversa. Sugli sviluppi del corner, ancora Tataru tenta di sorprendere Felix con un tiro a uscire sul primo palo, che si spegne sul fondo.
36' fallo di Mocanu su Jairzinho vicino alla bandierina del corner. Punizione: Carlos Alberto batte direttamente in porta, Necula si rifugia in angolo.
37' Paulo Cesar viene steso al limite: batte Tostao, filtrante a destra per Carlos Alberto, cross rasoterra sul primo palo, Necula mette ancora in corner.
40' GOL ROMANIA Nunweiler apre a destra per Satmareanu, cross dal fondo per Dembrowski che anticipa Felix e infila l'angolino. Felix appare ancora una volta tutt'altro che impeccabile.
43' Tataru dalla trequarti costringe Felix in corner con uno spiovente velenoso.
44' splendido pallone in verticale di Jairzinho per Pelè a destra, cross nell'area piccola, Tostao arriva in corsa e calcia a colpo sicuro, Necula riesce a respingere.

LE PAGELLE BRASILE
IL MIGLIORE JAIRZINHO 7,5: un gol di furbizia, avvia l'azione della terza rete con un cross di pregevole fattura, fa diventare matto il terzino rumeno Mocanu ed è sempre una spina nel fianco avversario. L'erede di Garrincha, in tutto e per tutto.
Pelè 7: segna due reti e quindi risulta sempre determinante. Ma a volte pare un po' svogliato e commette qualche errore non da lui. Bisogna però anche dire che i difensori rumeni non gli lasciano tregua, provando a fermarlo in tutti i modi: con le buone, ma soprattutto con le cattive.
Paulo Cesar 6,5: fa vedere le cose migliori nel primo tempo, quando a sinistra confeziona l'assist per il 2-0 di Jairzinho e dà vita a interessanti uno-due con Everaldo.
Tostao 6: l'assist per il 3-1, un colpo di tacco volante che smarca Pelè in area piccola, è un gioiello. Ma per il resto, sbaglia diversi appoggi ed è spesso anticipato dalla difesa rumena.
Felix 5: contro Cecoslovacchia e Inghilterra era sembrato all'altezza. Stavolta, non è sicurissimo e ha responsabilità su entrambi i gol della Romania. Sul primo, si fa passare sotto la mano il tiro - che non pare irresistibile - di Dumitrache; sul secondo, esce male e il cross di Satmareanu lo scavalca.

LE PAGELLE ROMANIA
IL MIGLIORE DEMBROWSKI 7: le migliori iniziative della Romania transitano sempre dai suoi piedi. Gol a parte, ha tocco raffinato e buon senso tattico. Un paio di palloni in verticale restano impressi negli occhi.
Satmareanu 6,5: divide con Dembrowski la palma di migliore della Romania. Nel secondo tempo, incendia la fascia destra costringendo sulla difensiva Marco Antonio, sostituto di Everaldo. Splendido il cross per il gol di Dembrowski.
Lucescu 5: sarà un famoso allenatore, ammirato anche in Italia. In questa partita, nelle vesti di ala sinistra dell'attacco rumeno, non si vede mai, controllato senza patemi da Carlos Alberto.
Mocanu 5: Jairzinho lo salta a ripetizione e lui non può far altro che provare a fermarlo con interventi al limite. Anello debole della difesa rumena.
Niccolò Mello


Gli highlights del match

Nessun commento:

Posta un commento