giovedì 5 dicembre 2013

1974 Prima fase: Polonia-Italia 2-1

La Polonia vola. L'Italia torna a casa
[http://www.storiedicalcio.altervista.org/]
Un po' di sfortuna e qualche errore di troppo: l'Italia saluta il Mondiale '74 dopo la sconfitta per 2-1 contro la Polonia nell'ultima partita del girone D. E dire che a Facchetti e compagni sarebbe bastato il pareggio per passare. I polacchi trovano due reti sul finire del primo tempo, complicando notevolmente la rimonta degli azzurri. Nella ripresa, la squadra di Valcareggi ci prova, però trova sulla sua strada un ottimo Tomaszewski e solo a una manciata di minuti dal termine Capello rende meno amara la sconfitta con il gol della bandiera.


Polonia: Tomaszewski - Szymanowski, Gorgon, Zmuda, Musial - Maszczyk, Deyna, Kasperczak - Lato, Szarmach (st 32' Cmikiewicz), Gadocha.
Italia: Zoff - Spinosi, Morini, Burgnich (pt 34' Wilson), Facchetti - Benetti, Capello, Mazzola - Causio, Chinaglia (st 1' Boninsegna), Anastasi.

Primo tempo
1' Italia subito pericolosa: lancio di Capello a destra per Causio, cross in mezzo, Tomaszewski esce a vuoto, ma Anastasi non riesce a deviare in porta.
5' Mazzola per Facchetti, conclusione a giro di poco fuori. Buon approccio degli azzurri.
18' azione in velocità della Polonia, tentativo dentro l'area di Szarmach, Zoff blocca.
20' break di Kasperczak, che si accentra e lascia la conclusione all'accorrente Maszczyk, staffilata da lontano fuori non di molto. Sta crescendo la Polonia.
38' GOL POLONIA Cross dal centro-destra di Kasperczak, Szarmach brucia Morini di testa e infila l'angolo alto dove Zoff non può arrivare.
39' Causio prova a scuotere l'Italia con un tracciante da fuori, palla a lato di un metro.
40' altra chance per gli azzurri: percussione centrale di Mazzola, che apre sul lato destro dell'area a Causio, tiro in corsa, Tomaszewski respinge.
Capello e Lato in azione [http://www.storiedicalcio.altervista.org]
41' conclusione di Deyna da fuori, Zoff c'è. Il match si è acceso all'improvviso in questo finale di tempo.
43' bella azione dell'Italia: Capello lancia Causio, stop e palla ad Anastasi, che serve nel corridoio Mazzola, cross sul secondo palo, Chinaglia è tutto solo ma svirgola completamente la conclusione di testa: palla altissima.
44' GOL POLONIA Maszczyk a destra riceve un lancio dalle retrovie e serve al limite Deyna, tiro in corsa splendido e pallone nell'angolino a mezza altezza, imparabile.

Secondo tempo
1' cross di un giocatore polacco da destra, colpo di testa di Lato, grande riflesso di Zoff, che toglie la palla dall'angolino, poi Szarmach calcia incredibilmente fuori sulla respinga.
2' staffilata da lontano di Anastasi, palo pieno. Che inizio veemente in questo secondo tempo!
13' Anastasi apre a destra per Causio, che entra in area, prova a crossare ma viene murato, recupera il pallone e calcia direttamente in porta, un difensore polacco salva sulla linea. L'Italia vuole accelerare: ha bisogno di due reti per pareggiare e qualificarsi.
16' Mazzola ci prova dal vertice destro dell'area, Tomaszewski neutralizza.
20' bella azione corale dei polacchi, conclusa da un destro di Kasperczak da fuori area, Zoff si accartoccia e blocca.
24' fallo su Mazzola al limite: Capello tocca la punizione per Facchetti, rasoterra violento, ma Tomaszeski non si fa sorprendere.
28' Polonia vicinissima al terzo gol: Deyna s inserisce in area su un corner battuto da sinistra e schiaccia di testa, palla fuori di pochi centimetri.
32' rimessa di Maszczyk da destra per Deyna, Benetti scivola, il centrocampista polacco calcia in porta, ma Zoff è bravo a restare in piedi e si oppone in modo magistrale.
33' Tomaszewski esce a vuoto su un corner, ma Spinosi non riesce a inquadrare la porta: conclusione deviata ancora in angolo.
34' Tomaszewski si riscatta con una parata sontuosa su un colpo di testa ravvicinato di Facchetti.
35' triangolo a destra Benetti-Spinosi-Benetti, cross in area pericolosissimo, Tomaszewski mette in angolo con un piede. L'Italia spinge: meriterebbe almeno un gol.
La disperazione degli azzurri
[http://www.storiedicalcio.altervista.org]
38' altra bella azione tutta in velocità e palla a terra dei polacchi: Deyna al limite cerca di battere Zoff con un pallonetto, ma il portiere azzurro è attento.
41' GOL ITALIA Illuminante pallone in area di Causio per Capello, che controlla e di sinistro supera Tomaszewski.

LE PAGELLE POLONIA
IL MIGLIORE DEYNA 7: sapiente organizzatore di gioco, abbina geometrie e sostanza, trova un gol meraviglioso che spezza i sogni dell'Italia e sfiora il bis.
Tomaszewski 7: non sicurissimo nelle uscite, si esalta tra i pali: compie una serie di parate incredibili, soprattutto nel finale quando l'Italia sembra poter incredibilmente rientrare in partita.
Kasperczak 6,5: svolge un grande lavoro di ripiegamento, utile anche in fase di spinta. Suo l'assist per l'1-0 di Szarmach.
Lato 5,5: trova pochi spiragli per mettersi in luce, ben controllato dalla difesa azzurra.

LE PAGELLE ITALIA
IL MIGLIORE ZOFF 6,5: almeno due interventi prodigiosi, che evitano ai suoi un passivo peggiore. Uno dei pochi a restare sempre concentrato nelle file italiane.
Capello 6,5: comincia con il turbo inserito, poi fatica a emergere. Si risveglia nel finale e realizza il gol della speranza.
Mazzola 6: nel primo tempo è tra i più propositivi ed efficaci dell'Italia, cala un po' nella ripresa. Prestazione decorosa, ma di quello che avrebbe dovuto essere il faro della squadra era lecito aspettarsi un briciolo di incisività in più.
Chinaglia 5: una grande occasione sciupata nel primo tempo, per il resto lascia poche tracce. E nell'intervallo Valcareggi lo sostituisce con il più guizzante Boninsegna.
Niccolò Mello


La Polonia elimina l'Italia

Nessun commento:

Posta un commento