venerdì 13 dicembre 2013

1974 Seconda fase: Olanda-Germania Est 2-0

Il gol dell'1-0 di Neeskens
(www.peperonity.com)
Partita tutt'altro che emozionante, tra Olanda e Germania Est. La squadra di Michels vince 2-0 senza però emozionare e limitandosi a controllare il gioco con un avvolgente possesso palla. Poche le occasioni da rete e appena cinque i tiri scagliati nello specchio della porta (tre dell'Olanda, con due reti; due dei tedeschi orientali). Con questo successo, l'Olanda si porta a quota due vittorie nelle prime due partite del secondo girone, quello che porta alla finale di Monaco.

Olanda: Jongbloed - Suurbier, Haan, Rijsbergen, Krol - Jansen, Van Hanegem - Neeskens - Rep, Cruijff, Rensenbrink.
Germania Est: Croy - Kische, Bransch, Keise, Kurbjuweit, Lauck (st 20' Kreische), Pommerenke, Schnuphause, Loewe (st 10' Ducke), Sparwassera, Hoffmann.

Primo tempo
8' GOL OLANDA Corner per l'Olanda da destra, Rep tocca a Suurbier, cross a centro area, colpo di testa di Rensenbrink, un difensore tedesco salva sulla linea. Raccoglie ancora Rensenbrink, tiro deviato, il pallone rotola sul lato mancino dell'area piccola, Neeskens in spaccata realizza di potenza.
11' Cruijff appoggia a Van Hanegem, che da 35 metri lascia partire una fucilata di destro, palla a lato un paio di metri.
12' Rensenbrink allunga a sinistra per Krol, che rientra superando un avversario e serve al limite Van Hanegem, tiro a incrociare, palla fuori.
Jurgen Croy, portiere tedesco
(ildivanosulcortile.blogspot.com)
36' rimessa sul lato sinistro dell'attacco olandese, Cruijff serve Haan che si è inserito in area per vie centrali, il difensore olandese tenta di piazzare il pallone, conclusione deviata in angolo. Dalla bandierina, il pallone giunge a Rensenbrink nell'area piccola, colpo di testa all'indietro, Croy respinge con una mano.
39' prima vera azione della Germania Est. Hoffmann sul fronte destro dell'attacco si accentra e scocca un preciso tiro sul primo palo, Jongbloed si distende e blocca in due tempi, anticipando il tapin di Sparwasser.

Secondo tempo
2' conclusione da lontanissimo di Schnuphause, Jongbloed neutralizza.
6' uscita un po' avventurosa di Jongbloed sul lato sinistro del campo, Hoffmann riesce a saltarlo, ma scivola al momento di crossare in area e il pallone esce sul fondo.
10' accelerazione centrale di Cruijff, che approggia a Neeskens, da questi palla in area, sul lato destro, a Rep, tiro in corsa, esterno della rete.
14' GOL OLANDA Lancio di Krol da sinistra per Neeskens, che lascia a Cruijff quasi al limite, assist centrale per l'inserimento di Rensenbrink, diagonale di prima intenzione, palla imprendibile nell'angolino.
19' azione prolungata dell'Olanda, Rensenbrink a sinistra appoggia fuori a Krol, sventola immediata, pallone largo.
36' favoloso triangolo sul fronte destro dell'attacco olandese tra Suurbier e Neeskens, quest'ultimo entra in area, supera un avversario e mette un insidioso pallone nell'area piccola, un difensore tedesco riesce a spazzare.
38' fallo di Keise su Cruijff quasi al limite. Punizione di Van Hanegem a girare, palla fuori di un metro.
Rensenbrink
(dentroisecondi.blogspot.com)


I MIGLIORI
Rensenbrink (Olanda): nel giorno in cui i suoi compagni (a partire da Cruijff) fanno il minimo indispensabile per vincere, emerge lui. Un assist, un gol, un velenoso colpo di testa che Croy sventa: il successo sui tedeschi orientali porta soprattutto la sua firma.
Hoffmann (Germania Est): la Germania fa davvero fatica a sfondare il muro olandese, fiaccata dal continuo e avvolgente possesso palla orange. L'unico che prova a costruire qualcosa di pericoloso per la porta di Jongbloed è la seconda punta Hoffmann. Troppo poco per sperare di vincere.
Niccolò Mello





Gli highlights dell'incontro

Nessun commento:

Posta un commento