domenica 12 gennaio 2014

1978 Prima fase: Perù-Scozia 3-1

Teofilo Cubillas esulta: la Scozia è ko
(homepage.ntlworld.com)
Il match di esordio del girone D è una delle partite più interessanti del Mondiale. La Scozia, arrivata in Argentina addirittura con velleità di successo finale, si arrende 3-1 alla sorpresa Perù, squadra che tre anni prima si è laureata campione continentale. L'incontro è spettacolare e ricco di emozioni, con occasioni da una parte e dall'altra. Si erge di una spanna sopra tutti, il numero 10 del Perù Teofilo Cubillas, apparso già in grande spolvero al Mondiale '70 e qui autore di un assist e una doppietta da favola.


Perù: Quiroga - Duarte, Manzo, Chumpitaz, Diaz, Velazquez, Cueto (st 37' Rojas), Cubillas, Munante, La Rosa (st 17' Sotil), Oblitas.
Scozia: Rough - Kennedy, Forsyth, Burns, Buchan, Rioch (st 27' Gemmill), Masson (st 28' Macari), Hartford, Dalglish, Johnstone, Jordan.

Primo tempo
2' Dalglish pesca con un preciso passaggio in area Hartford, tiro fuori dell'attaccante scozzese.
4' contropiede della Scozia, che sembra più reattiva in questo avvio. Conclusione di Masson in corsa, para Quiroga.
9' Hartford lavora un bel pallone a sinistra, assist in area per Dalglish, che appoggia al limite a Masson, doppio dribbling stretto e tiro un po' strozzato, Quiroga neutralizza.
Joe Jordan (www.storiedicalcio.altervista.org)
14' GOL SCOZIA scambio Johnstone-Dalglish-Hartford, suggerimento per Rioch al limite e conclusione immediata, Quiroga si allunga e devia, Jordan è il più lesto di tutti a raccogliere e infila in tapin.
16' ancora Scozia, padrona del campo in questo primo quarto d'ora. Dalglish serve Hartford, tiro dal limite, il portiere peruviano blocca.
23' si vede finalmente il Perù, con una punizione dal versante mancino di Munante, palla sull'esterno della rete.
24' splendida azione in verticale del Perù. Cubillas avanza palla al piede, triangola con un compagno, si infila in area e cerca il gol sul primo palo, Rough respinge con una mano. Ancora Cubillas tenta di recuperare il pallone, che però è uscito sul fondo.
27' La Rosa avanza, prova il tiro dal limite, Burns respinge. Recupera Cubillas, che apre a sinistra per Oblitas, dribbling a un difensore e violenta conclusione sul primo palo, Rough si esalta e devia in corner. Dall'angolo, il pallone giunge a un giocatore peruviano al limite, rasoiata di poco a lato.
29' lancio lungo della difesa scozzese, sponda aerea di Jordan per Dalglish, che cerca di superare Quiroga in pallonetto, il portiere peruviano non si lascia sorprendere.
31' staffilata da lontano di Munante, palla alta di un metro.
34' scatto di Jordan a destra, l'attaccante scozzese, quasi dalla linea di fondo, serve un assist basso a centro area per Dalglish, tiro immediato, palla alta. Era una buona chance per gli scozzesi.
42' GOL PERU' Munante resiste alla carica di un difensore, appoggia a Cubillas, che pesca in area Cueto, controllo e diagonale imprendibile sul secondo palo.

Secondo tempo
4' Oblitas percorre quasi tutto il campo sul lato sinistro, arrivato quasi sul fondo cross per La Rosa, colpo di testa a lato.
6' lancio di Masson in avanti per Dalglish, sponda aerea per Hartford, traversone in area, stacco imperioso di Jordan, palo pieno.
16' corner da sinistra per la Scozia, batte Masson, sponda di Burns per Jordan, che calcia al volo a colpo sicuro in area piccola, miracolo di Quiroga che riesce a deviare in angolo. La Scozia sta pigiando il piede sull'acceleratore e merita il vantaggio.
18' cross dalla destra di un giocatore scozzese, Jordan fa da torre per l'inserimento in area di Rioch, steso da Diaz in modo evidente. Rigore netto. Sul dischetto si presenta Masson, tiro ben indirizzato, a mezza altezza, verso l'angolo sinistro, prodigioso tuffo di Quiroga, che salva in corner.
24' lancio di Cubillas per Munante, che entra in area ma viene anticipato all'ultimo dalla difesa scozzese. Un giocatore peruviano recupera palla sulla sinistra, l'azione prosegue, tiro di Cueto da fuori, para Rough senza troppi problemi.
Munante contro la Scozia
(www.arkivperu.com)
27' GOL PERU' Munante riceve palla sulla trequarti e appoggia a Cubillas, che avanza di qualche metro e, quasi al limite, scaglia un destro violentissimo che si infila nel “sette”.
32' GOL PERU' rilancio della difesa peruviana per lo scatto a sinistra di Oblitas, che ruba il tempo a Kennedy e sta per entrare in area, il difensore scozzese lo atterra da dietro. Punizione dal limite, finta di Munante e conclusione d'esterno destro sul primo palo di Cubillas, il tiro è forte e preciso, Rough tocca, ma non riesce a deviare.
34' Hartford apre a destra per Kennedy, da questi a Gemmill, cross per Jordan, sponda per Macari, tiro rasoterra, Quiroga si distende e blocca. La Scozia è scossa dal micidiale uno-due del Perù.
45' Kennedy avanza sul lato destro, pala in mezzo per Hartford, conclusione dal limite, Quiroga para senza difficoltà.

La punizione vincente di Cubillas
(www.footforever.com)
LE PAGELLE PERU'
IL MIGLIORE CUBILLAS 8: leader, cuore e risolutore del Perù. Ha tecnica, dinamismo, atletismo e un tiro devastante: una mezzala completa, che sa fare tutto. Offre a Cueto la palla dell'1-1 poi nella ripresa decide di fare da solo, realizzando due gol bellissimi per classe e precisione. Sottovalutato.
Quiroga 7: forse ha qualche responsabilità sulla rete scozzese, ma poi si riscatta alla grande: neutralizza un rigore a Masson e nega la gioia della doppietta personale a Jordan con una parata sensazionale.
Munante 7: spina nel fianco scozzese, quando accelera fa sempre malissimo, serve a Cubillas l'assist per il gol del 2-1.
Oblitas 7: vedi Munante. Lui a sinistra e l'altro a destra aprono letteralmente in due la difesa scozzese. Ha il merito di causare il fallo, da cui nasce lo stupendo gol del 3-1.

LE PAGELLE SCOZIA
IL MIGLIORE JORDAN 7: un gol di rapina, un palo clamoroso dopo un colpo di testa pazzesco, domina nel gioco aereo servendo sempre invitanti palloni ai compagni. E solo Quiroga gli nega la gioia della doppietta: forse se quel pallone fosse entrato, la storia della partita sarebbe cambiata...
Hartford 6,5: gioca tra le linee e delizia la platea con alcune giocate di buona qualità. E' l'ultimo a mollare.
Dalglish 5,5: comincia forte, servendo un gran pallone ad Hartford ed entrando spesso nel vivo della manovra. Poi si perde e nel secondo tempo, quando la Scozia avrebbe bisogno della sua rapidità per cambiare ritmo, non riesce a fare la differenza.
Kennedy 5: uno dei più in difficoltà contro la velocità dei giocatori peruviani, provoca il fallo che consente a Cubillas di chiudere i giochi su punizione.
Niccolò Mello


Le immagini dell'incontro

Nessun commento:

Posta un commento