giovedì 30 gennaio 2014

1978 Seconda fase: Argentina-Perù 6-0

Un gol argentino (http://1.bp.blogspot.com)
Sfida decisiva nel girone B: l'Argentina deve vincere contro il Perù con almeno quattro gol di scarto per superare il Brasile come differenza reti e accedere alla finalissima. Dopo una partenza favorevole al Perù, che non sfrutta un paio di ghiotte occasioni, l'Argentina rompe il ghiaccio e domina la partita, riuscendo a raggiungere l'obiettivo e segnare addirittura sei reti. Di queste, almeno tre, però, nascono da mancanze evidenti del portiere e della difesa del Perù, tanto che sul match fioriranno poi leggende di vario tipo: l'Argentina d'altro canto sta organizzando i mondiali e dopo Italia, Inghilterra e Germania, vuole essere la quarta nazionale a vincere la competizione in casa propria.


Argentina: Fillol - Olguin, Passarella, L. Galvan, Tarantini - Bertoni (st 20' Houseman), Gallego, Larrosa, Ortiz - Kempes, Luque.
Perù: Quiroga - Duarte, Manzo, Chumpitaz, R. Rojas - Cueto, Cubillas, Velasquez (st 7' Gorriti) - Munante, Quesada, Oblitas.

Primo tempo
11' lungo lancio di Cubillas a destra per Munante, che brucia il suo marcatore e cerca di superare Fillol con un morbido pallonetto: palo pieno.
16' altra clamorosa occasione per i peruviani. Oblitas serve Velasquez, da questi a Cueto, lancio immediato sul lato sinistro per lo scatto di Oblitas, solo davanti a Fillol, diagonale a mezza altezza sul palo lontano, palla fuori non di molto. L'Argentina tiene il possesso palla, ma sembra avere poca lucidità. Il Perù è temibilissimo in contropiede.
L'immarcabile Kempes in azione
(www.storiedicalcio.altervista.org)
21' GOL ARGENTINA Punizione a destra di Bertoni per Kempes, che scambia con un compagno, entra in area e batte Quiroga con un preciso diagonale. Alla prima vera opportunità, l'Argentina va in gol.
24' pallonetto di Kempes per Ortiz, assist a Luque in area, conclusione a mezza altezza: palo pieno.
27' l'Argentina ora sforna occasioni a getto continuo. L'azione parte da destra, assist per Ortiz a sinistra, tiro secco e violento che colpisce l'incrocio dei pali.
38' cross in area da sinistra di Tarantini, sponda aerea di Larrosa per Luque che brucia la difesa peruviana, il suo diagonale non trova però lo specchio della porta. Raccoglie a destra Bertoni, Manzo lo atterra, ma l'arbitro lascia correre. Dalle immagini sembrerebbero esserci gli estremi per il rigore.
39' lancio di Larrosa al limite per Luque, che scavalca Chumpitaz con un pallonetto e tenta di piazzare il pallone con un tocco di destro, palla fuori di poco.
41' Larrosa appoggia a Kempes, traversone in area per Passarella, che si è inserito da dietro, colpo di testa sul palo lontanno, pallone fuori.
43' GOL ARGENTINA Azione insistita di Kempes, palla a destra a Bertoni, cross deviato, Larrosa dal limite ci prova al volo, Quiroga ci arriva e mette in angolo. Dal corner, colpo di testa vincente di Tarantini, sul quale Quiroga non pare esente da colpe.

Secondo tempo
1' il Perù torna a farsi vedere dalle parti di Fillol. Oblitas a sinistra appoggia a Velasquez, conclusione da lontano, palla di poco alta.
5' GOL ARGENTINA Fallo su Bertoni sul lato destro dell'attacco argentino. Punizione di Ortiz in area, Kempes riceve, triangola al volo con Bertoni e da pochi passi fulmina Quiroga.
Il gol di Luque (www.footforever.com)
6' GOL ARGENTINA Kempes apre a sinistra per Larrosa, cross sul secondo palo, sponda aerea di Passarella che disorienta i difensori del Perù e il portiere Quiroga, Luque a un metro dalla porta appoggia in rete ancora di testa. La retroguardia peruviana è sembrata completamente immobile.
8' Luque vince un contrasto con Chumpitaz, triangola con Bertoni, entra in area, tiro fiacco, Quiroga para senza problemi. L'Argentina gioca sul velluto, dopo aver raggiunto il proprio obiettivo di segnare quattro reti.
21' GOL ARGENTINA Kempes serve Ortiz sul lato sinistro dell'attacco, l'esterno argentino accelera, entrando come una lama nel burro in una difesa peruviana inguardabile, cross basso in mezzo, tapin vincente del neo entrato Houseman da due passi.
23' Luque apre il campo a destra per Houseman, lunga fuga, ingresso in area, Quiroga esce e anticipa il tiro dell'attaccante argentino, Luque arriva in corsa di rimorchio e spara alto.
26' splendido pallone in verticale di Larrosa per Tarantini, tiro di prima intenzione parato da Quiroga, raccoglie ancora Tarantini, fuori.
27' lungo rilancio di Gallego che inganna Rojas, Houseman si presenta solo davanti a Quiroga, ma manda alto.
28' GOL ARGENTINA Errore clamoroso di Gorriti, che perde palla sulla trequarti argentina, ne approfitta Larrosa, che serve Luque, il centravanti argentino è solo e infila Quiroga in uscita.
35' corner da destra per l'Argentina, colpo di testa di Gallego a centro area fuori di un soffio. Il match oramai è finito. L'Argentina gestisce tranquillamente il possesso palla, aspettando il fischio finale, contro un Perù inesistente.

LE PAGELLE ARGENTINA
IL MIGLIORE KEMPES 8: è l'uomo in più di questa squadra. Apre le marcature nel primo tempo dopo una caparbia azione personale, sciogliendo così le paure di tutta la squadra. Avvia le azioni del secondo, quarto e quinto gol e realizza ancora il 3-0 con un mix di opportunismo e rapidità.
Passarella 7: non è solo una garanzia in difesa, ma si rivela anche un sapiente attaccante aggiunto, partecipando da protagonista a diverse azioni d'attacco e servendo a Luque il cioccolatino del 4-0. Leader ovunque.
Larrosa 7: non fa rimpiangere l'infortunato Ardiles. Sbuffa, corre e riparte, a una velocità sempre superiore rispetto agli avversari e mette lo zampino in molte delle azioni più importanti della sua squadra.
Tarantini 7: la corsia mancina, con lui e Ortiz, funziona alla perfezione. Terzino sinistro, impeccabile in difesa e arma aggiunta quando spinge. Segna un gol di testa e ne sfiora un altro nella ripresa dopo una grande percussione.
Luque 6,5: ricorda un po' il Vavà del Brasile 58 e 62. Non molto aggraziato nel tocco, spesso resta estraneo al gioco, ma quando ha la palla giusta non perdona. Doppietta che pesa come un macigno.

LE PAGELLE PERU'
IL MIGLIORE CUETO 6: quasi impossibile trovare qualcuno da salvare tra i peruviani. I migliori sono sembrati Cueto e Oblitas. Premiamo il centrocampista perché sembra l'unico che anche nella ripresa tenta qualche giocata utile. Inutilmente.
Il portiere peruviano Quiroga
(www.storiedicalcio.altervista.org)
Cubillas 5: il genio della squadra peruviana era sembrato tanto devastante nel primo girone quanto impotente in questa seconda fase. Di lui si ricorda solo un lancio per Munante. Poi si eclissa come il resto dei compagni.
Difesa peruviana 4: in blocco. Duarte, Manzo, Chumpitaz e Rojas, da destra a sinistra, ne combinano di tutti i colori, lasciando autentiche praterie agli attaccanti argentini. Fermi, molli, impacciati. Un disastro.
Quiroga 4: anche il portiere vive una giornata da incubo. Ha colpe evidenti sul secondo gol (il colpo di testa di Tarantini gli passa praticamente sotto la pancia), mentre sul quarto e sul quinto resta immobile al centro della porta, senza nemmeno accennare una parata.
Niccolò Mello



Gli highlights di un match molto discusso

Nessun commento:

Posta un commento