domenica 26 gennaio 2014

1978 Seconda fase: Brasile-Polonia 3-1

Una formazione del Brasile '78
(www.v-brazil.com)
E' la terza partita del gruppo B della seconda fase. Nelle prime due partite, il Brasile ha sconfitto il Perù e ha pareggiato con l'Argentina. La Polonia ha perso contro gli argentini e ha battuto di misura i peruviani. Entrambe devono vincere per tentare di accedere alla finale, sperando che l'Argentina non vinca contro il Perù. La partita è bellissima, tra le più avvincenti e ricche di occasioni nella storia dei Mondiali: il Brasile fa suo l'incontro (3-1), ma dovrà accontentarsi di giocare la finale per il terzo e quarto posto: l'Argentina padrona di casa sommergerà di reti il Perù e guadagnerà la finalissima.


Brasile: Leao - Nelinho, Oscar, Amaral, Toninho - Gil, Dirceu, Cerezo (st 33' Rivelino), Batista - Zico (pt 7' Mendonca), Roberto.
Polonia: Kulka - Szymanowski, Zmuda, Gorgon, Maculewicz - Kasperczak (st 19' Lubanski), Deyna, Nawalka, Boniek - Lato, Szarmach.

Primo tempo
3' Zico resta a terra sulla sinistra dopo un contrasto con un avversario ed è costretto a uscire in barella. Dopo qualche minuto entra al suo posto Mendonca.
5' Nawalka allunga a Boniek, che prende la mira da lontano, tiro parato a terra da Leao.
Nelinho (http://pesstatsdatabase.com)
13' GOL BRASILE percussione sulla trequarti di Gil, steso al limite dell'area polacca da Kasperczak. Punizione fortissima di Nelinho, il pallone si infila, imparabile, nel “sette”.
16' altro calcio di punizione a sinistra per il Brasile. Dirceu tocca per Nelinho, tiro d'esterno, Mendonca a centro area devia, la palla esce di un soffio. L'azione era però ferma per fuorigioco.
18' rimessa laterale, sul lato sinistro, per la Polonia. Nawalka pesca Maculewicz, tiro violento e improvviso, Leao blocca in due tempi.
20' punizione per il Brasile a centrocampo, sulla destra. Lancio di Nelinho in area per Roberto, che controlla e cerca un diagonale sul secondo palo, conclusione un po' strozzata, palla fuori.
27' cross di Boniek da destra, Nawalka si inserisce in area e cade, le immagini non sono chiarissime. I polacchi invocano il rigore, l'arbitro lascia correre.
31' cross da sinistra di Dirceu, un difensore polacco respinge goffamente di testa, conclusione da sinistra di Gil, Kulka neutralizza.
32' spunto di Kasperczak a sinistra, cross rasoterra, intelligente velo di Boniek per Deyna, tiro un po' lento, Leao blocca. Bella azione in velocità della Polonia.
45' GOL POLONIA Splendida iniziativa a destra di Boniek, che duetta prima con Szymanowski e poi con Lato, ma viene fermato in area, la palla si impenna, la difesa brasiliana non riesce a rinviare e Lato è il più lesto di tutto a raccogliere e trovare l'angolino con un tocco maligno.

Secondo tempo
4' Szimanowski recupera un pallone e lo affida a Kasperczak, cross in mezzo, Szarmach anticipa la difesa brasiliana e colpisce il palo. L'arbitro però aveva già fermato il gioco per off-side.
6' azione in velocità della Polonia, che ha iniziato decisamente meglio questo secondo tempo. Deyna serve Lato, da questi a Szarmach, tiro respinto; Lato raccoglie e tocca fuori ancora per Deyna, missile rasoterra di prima intenzione, palla fuori di pochissimo.
13' GOL BRASILE Al primo vero affondo della ripresa, il Brasile va in rete. Dirceu serve Cerezo sulla trequarti, che apre a sinistra per Toninho, cross per Roberto che non ci arriva, la palla giunge a Maculewicz, che però respinge sui piedi di Mendonca; l'attaccante brasiliano si coordina e colpisce il palo, Roberto raccoglie il tapin e realizza.
17' lancio di Batista a destra per Dirceu, che lascia sul posto Maculewicz con un numero di alta scuola, cross basso in area per Gil, che lascia a Mendonca, conclusione a botta sicura respinta sulla linea da un difensore. La palla resta nell'area piccola, Dirceu ne approfitta e scarica in porta un destro di inumana potenza: traversa piena.
Roberto in azione
(http://pesclassicstats.freeforums.org)
18' GOL BRASILE il Brasile insiste e va ancora in gol. Gil viene fermato al limite, Mendonca riprende e tocca indietro per Dirceu, che prende la mira e colpisce il palo, Roberto è un falco e ribadisce ancora una volta in rete la respinta.
20' Mendonca lancia Gil in contropiede, tiro appena dentro l'area, Kulka neutralizza.
22' guizzo dei polacchi, che spezzano il lungo forcing brasiliano. Rimessa a sinistra di Szarmach per Deyna, che punta Dirceu e mette in area, Amaral respinge sui piedi del neo-entrato Lubanski, assist per Lato, tiro di prima intenzione, fuori di un soffio.
23' splendido contropiede del Brasile. Mendonca apre il campo per lo scatto di Roberto, che parte in quarta e pesca sull'altro lato Cerezo; il centrocampista brasiliano è solo, entra in area e tenta una conclusione a mezza altezza, Kulka è sulla traiettoria e si rifugia in angolo.
27' gran palla in verticale di Boniek per Szarmach, solo in area di rigore, ma il suo tiro è fiacco e Leao non ha difficoltà a parare.
32' Boniek apre a destra per Lubanski, lungo traversone in area per lo stesso Boniek che nel frattempo si è inserito sul secondo palo, colpo di testa quasi in tuffo, Leao non si fa sorprendere e abbranca in presa.
35' Lato lancia Lubanski, tiro violento da fuori area, volo plastico di Leao, che mette in angolo. Il Brasile sembra avere esaurito un po' la benzina, la Polonia attacco cercando di riaprire il match.
37' lancio di Zmuda dalle retrovie, sponda aerea di Lubanski per Deyna, che dribbla un avversario e tenta di piazzare il pallone sul secondo palo, la sua conclusione viene respinta da Oscar, interviene Lubanski in scivolata, la palla esce di un paio di centimetri. La Polonia si sta divorando diverse palle-gol.
38' fallo di Zmuda su Mendonca. Punizione da lontano di Nelinho, Kulka vola e toglie il pallone da sotto la traversa. Le emozioni non finiscono mai in questo secondo tempo.
40' tiro di Boniek da fuori, un difensore brasiliano respinge forse con un braccio. Proteste di Boniek che chiede un rigore, ma il gioco prosegue.

LE PAGELLE BRASILE
IL MIGLIORE ROBERTO 7: rapido e scaltro, in area non lascia scampo: prova ne siano i due gol che indirizzano il corso del match, un mix di furbizia e spietato opportunismo. Si dimostra però bravo anche negli appoggi e nel far salire la squadra.
Cerezo 6,5: è l'uomo ovunque di questo Brasile. Lo si può trovare in difesa a interrompere le azioni avversarie; a centrocampo a organizzare la manovra; in attacco a cercare la via del gol. Molto preciso e pulito, non tenta mai giocate troppo difficili.
Dirceu 6,5: non molto continuo, ma quando si accende, è una meraviglia. Avvia l'azione che porta al secondo gol, dopo un dribbling favoloso su Maculewicz e una sassata incredibile che colpisce la traversa. Propizia la terza rete, con un altro missile che a momenti non incenerisce il palo. E' il fantasista della squadra, l'uomo capace di illuminare la partita con una sola giocata.
Leao 6,5: portiere estremamente sicuro e affidabile. Non può fare nulla sul gol di Lato, in compenso nel secondo tempo respinge al mittente qualsiasi tentativo polacco.
Amaral 5,5: l'unico insufficiente di un ottimo Brasile. Un po' distratto, sia negli appoggi che in marcatura.

Boniek (www.storiedicalcio.altervista.org)
LE PAGELLE POLONIA
IL MIGLIORE BONIEK 7: gioca un primo tempo favoloso, correndo ovunque, ma mantenendo anche un'invidiabile lucidità al momento giusto. Il gol polacco è per più di metà merito suo, della sua caparbietà e del suo controllo di palla. Nella ripresa, cala un po', ma mette ancora lo zampino in diverse occasioni polacche.
Deyna 6,5: cresce con il passare dei minuti. Raffina il gioco e cerca anche di concluderlo: con un pizzico in più di fortuna e con un Leao meno attento tra i pali, avrebbe probabilmente trovato anche la gioia del gol.
Szarmach 5: partecipa al gioco di squadra, ma non incide e nella ripresa spreca almeno una ghiotta occasione per riaprire la partita. Spento.
Niccolò Mello


Le azioni più belle dell'incontro

Nessun commento:

Posta un commento