lunedì 17 marzo 2014

1982 Prima fase: Inghilterra-Francia 3-1

L'esultanza di Robson (www.storiedicalcio.altervista.org)
La partita di esordio del girone D è una sfida tra due avversari storici, l'Inghilterra e la Francia. Dopo un primo tempo equilibrato, in cui l'Inghilterra punta su agonismo e grinta e la Francia prova a far valere un superiore tasso tecnico, la ripresa viene dominata dagli inglesi, che meritano il successo (3-1). L'Inghilterra vincerà agevolmente anche le partite contro Cecoslovacchia e Kuwait e si qualificherà come prima del gruppo: nella seconda fase troverà Germania Ovest e Spagna. Anche la Francia andrà avanti, dopo aver battuto il Kuwait e pareggiato con i cecoslovacchi: Platini e compagni incontreranno quindi Irlanda del Nord e Austria.




Inghilterra: Shilton - Mills, Butcher, Thompson, Sansom (st 46' Neal) - Coppell, Robson, Wilkins, Rix - Mariner, Francis.
Francia: Ettori - Battiston, Tresor, Lopez, Bossis - Girard, Larios (st 28' Tigana), Platini, Giresse, Rocheteau (st 25' Six) - Soler.

Primo tempo
1' GOL INGHILTERRA Alla prima azione l'Inghilterra va in rete. Rimessa laterale da destra di Coppell per Butcher, sponda aerea per l'inserimento in area piccola di Robson, che è solo e in sforbiciata batte Ettori.
8' Mills e Butcher perdono un velenoso pallone quasi al limite della loro area, ne approfitta Soler, che calcia da fuori, ma Shilton è sulla traiettoria e fa sua la sfera.
15' lancio di Rix a sinistra per Francis, che elude la marcatura di Girard, fugge sulla fascia mancina, converge verso il centro, ma calcia sull'esterno della rete. Per ora la Francia tiene più il possesso palla, ma non riesce a sfondare; l'Inghilterra agisce di rimessa.
21' bello scambio in velocità Platini-Giresse-Platini, quest'ultimo entra in area, ma calcia male e la palla si perde sul fondo.
Soler (www.ebay.it)
24' GOL FRANCIA Francis sbaglia un passaggio, intercetta Tresor, che dà a Larios, lungo lancio per Soler, che coglie impreparata la difesa inglese, si porta avanti il pallone con la testa e dal limite scaglia un diagonale preciso nell'angolino sinistro, imprendibile.
28' Giresse lancia Battiston, che prova una mezza rovesciata volante, alta. La Francia ha preso fiducia dopo il gol e sta giocando meglio.
35' Wilkins tocca a Thompson, bordata da lontano, palla fuori di un metro. Match molto tattico, le due squadre aspettano e ripartono.
44' Thompson apre bene il campo a sinistra per Coppell, che si accentra e lascia partire un diagonale velenoso, pallone sul fondo non di molto.

Secondo tempo
1' primo squillo di Platini nel match. Fallo di Robson su Rocheteau sulla trequarti destra dell'attacco francese. Punizione a girare di Platini, la palla accarezza il primo palo.
5' fallo su Mariner dopo metàcampo. Lo stesso Mariner tocca a Wilkins, che avanza e serve sul fronte destro Francis, tiro di prima intenzione, para Ettori.
8' fallo di Thompson su Soler quasi al limite in posizione centrale. Punizione di Platini, alta.
10' azione manovrata dell'Inghilterra, palla a Coppell, tentativo da fuori, Ettori blocca a terra. La squadra inglese ha iniziato meglio questo secondo tempo.
14' Bossis ferma Coppell in rimessa laterale. Batte lo stesso Coppell, che sorprende la difesa francese, palla in area a Rix, che tocca a Francis, staffilata immediata, volo plastico di Ettori che mette in angolo.
22' GOL INGHILTERRA Azione sulla destra, cross di Francis in area, irrompe Robson, che di testa ruba il tempo a Battiston e infilza Ettori in uscita.
29' corner per l'Inghilterra da sinistra. Francis tocca corto a Rix, cross a centro area, colpo di testa di Butcher, para Ettori.
Paul Mariner
(http://freeforumzone.leonardo.it)
38' GOL INGHILTERRA Rix a destra, traversone sul lato sinistro dell'area per Sansom, che appoggia a Francis, tiro rasoterra, Tresor svirgola, Mariner raccoglie e fulmina Ettori da due passi.
40' ancora Mariner scatenato a sinistra, salta un difensore e calcia dal limite, Ettori respinge con i pugni.

LE PAGELLE INGHILTERRA
IL MIGLIORE ROBSON 7: due gol di potenza e fiuto, come un navigato bomber d'area di rigore. Per il resto, non fa moltissimo. Ma a conti fatti risulta l'uomo decisivo.
Francis 6,5: non segna, ma mette in scacco la difesa francese, servendo a Robson la palla del 2-1 e causando l'ultimo gol di Mariner.
Coppell 6,5: uno stantuffo inesauribile sulla fascia, con le sue percussioni e la sua grinta, mette in difficoltà gli esterni francesi ed è uno degli uomini chiave della vittoria inglese.
Thompson 6,5: in mezzo alla difesa vige la sua legge. Usa le buone e la cattive, è bravo nel comandare il reparto ed è utile anche in fase di appoggio nella costruzione del gioco.
Wilkins 6,5: organizza la manovra con pazienza e intelligenza, belli alcuni lanci e aperture per attivare il gioco d'attacco. Lui e Robson sembrano una coppia ben assortita: più disciplinato e compassato lui, più dinamico e incursore l'altro.

LE PAGELLE FRANCIA
IL MIGLIORE SOLER 6: nel primo tempo, quando viene ben servito dai compagni, dimostra attributi e fiuto del gol: timbra l'1-1 con una sassata dal limite e si procura diversi falli utili per alzare il baricentro. Nella ripresa, la Francia gioca malissimo e lui resta isolato tra le maglie della difesa inglese.
Platini 6: un paio di buone punizioni, qualche giocata raffinata, ma non riesce a prendere in mano le redini della squadra in mezzo al campo. Spesso arretra molto, fin quasi sulla linea difensiva, nel tentativo di raffinare tutto il gioco dalle retrovie.
Giresse 5,5: con Platini dà vita a qualche splendido scambio in velocità, però anche lui fatica a emergere con continuità nel vivo della manovra.
Battiston 5: si fa scappare Robson sul gol del 2-1 e anche sulla fascia non appare sempre sicurissimo.
Tresor 5: sorpreso come tutti i compagni dal gol lampo di Robson. Poi si riprende e gioca una partita attenta, forse è il migliore del reparto arretrato. Ma nel finale liscia la conclusione di Francis regalando così il comodo 3-1 a Mariner.
Niccolò Mello

Gli highlights dell'incontro

Nessun commento:

Posta un commento