venerdì 18 luglio 2014

1982 Semifinale: Germania Ovest-Francia 8-7 dr (3-3)

Horst Hrubesch, autore del rigore decisivo
(it.uefa.com)
Una delle più avvincenti ed emozionanti partite nella storia dei Mondiali. Germania Ovest e Francia danno vita a una partita ricca di suspence, che vede il trionfo dei tedeschi ai calci di rigore dopo 120 minuti di continui colpi di scena. La Francia meriterebbe di più, probabilmente, in virtù di un gran secondo tempo e del vantaggio maturato nei tempi supplementari, quando riesce a portarsi avanti per 3-1. Ma la Germania Ovest ha il merito di non mollare mai e, complice l'ingresso di Rummenigge e un Littbarski in stato di grazia, confeziona l'incredibile rimonta. I tedeschi hanno forse meno qualità dei francesi, ma più carattere e alla fine staccano il pass per la finale dopo l'errore di Bossis nei tiri dal dischetto e la successiva trasformazione di Hrubesch.




Germania Ovest: Schumacher - K. H. Forster, Stielike, B. Forster - Kaltz, Dremmler, Breitner, Magath (st 28' Hrubesch), Briegel (pts 6' Rummenigge) - Fischer, Littbarski.
Francia: Ettori - Bossis, Janvion, Tresor, Amoros - Giresse - Genghini (st 5' Battiston, st 13' Lopez), Platini, Tigana - Rocheteau, Six.

Primo tempo
5' partita subito a ritmi elevati. Platini serve Giresse sulla trequarti, tiro respinto da un difensore, recupera ancora Giresse, che tenta una sorta di pallonetto sul secondo palo: fuori di poco.
10' azione manovrata della Germania Ovest. Triangolo largo Breitner-Briegel-Breitner, palla a Littbarski al limite, diagonale a pelo d'erba fuori di un metro.
12' corner da destra di Giresse, che scambia con Rocheteau e crossa, Schumacher esce e di pugno anticipa Bossis.
14' fallo di Platini su Briegel al limite. Breitner tocca per Littbarski, missile di inaudita potenza: traversa piena.
16' punizione di Platini, sponda di petto in area di Rocheteau, tentativo di prima intenzione di Genghini, alto.
Pierre Littbarski, autore dell'1-0
(pesclassicstats.freeforums.org)
18' GOL GERMANIA OVEST Accelerazione devastante per vie centrali di Breitner, che lascia sul posto Six e pesca con un bellissimo passaggio Fischer, il centravanti tedesco si fa murare da Ettori, ma raccoglie Littbarski che insacca.
27' GOL FRANCIA Fallo di Kaltz su Genghini sulla trequarti. Punizione di Giresse in area, sponda aerea di Platini per Rocheteau, trattenuto da B. Forster. Rigore ineccepibile. Dal dischetto, Platini spiazza Schumacher.
38' Tigana recupera un pallone in difesa e serve Six, lancio in contropiede per Rocheteau, che avanza, entra in area e serve indietro Platini, grandissimo tiro in corsa d'esterno del numero 10 francese, palla a lato di un soffio.
42' Magath ruba palla a Giresse a metàcampo e la affida a Breitner, lancio in area, sul lato destro, per Briegel, che effettua un pericoloso tiro-cross. Ettori smanaccia in corner.
45' cross con il goniometro di Kaltz da destra, colpo di testa a centro area di Littbarski, centrale, para Ettori.

Secondo tempo
8' lancio da centrocampo di Giress per Rocheteau, che segna, ma dopo aver spinto B. Forster. L'arbitro annulla. La Francia comunque sembra partita meglio in questo secondo tempo.
10' azione in slalom di Platini che arriva al limite, perde l'equilibrio e manda alto.
Schumacher travolge Battiston in uscita
(www.magicfootball.eu)
12' Bossis recupera un pallone e lo lascia a Platini, lancio stupendo per il neo-entrato Battiston, che sorprende la difesa tedesca e tocca su Schumacher in uscita: pallone fuori di un niente. Nello slancio Schumacher travolge Battiston, che esce in barella. Al suo posto entra Lopez.
17' corner da destra di Giresse, Lopez anticipa Schumacher di testa, ma manda altissimo. La Germania Ovest è in difficoltà, la Francia controlla il gioco.
26' si rivedono in attacco i tedeschi. Scambio tra Briegel e Littbarski sul lato destro, palla a Dremmler, rasoterra potente, Ettori para a terra.
32' altro micidiale contropiede della Francia, che meriterebbe il vantaggio in questo secondo tempo. Giresse lancia a sinistra Amoros, lunga fuga del terzino francese, che scarta Kaltz, entra in area e offre un cioccolatino a Six, controllo e tiro fiacco tra le braccia di Schumacher.
34' improvvisa fiammata dei tedeschi. Da Fischer a Breitner, suggerimento a sinistra per Briegel, che supera Lopez, entra in area e spara un missile a mezza altezza, Ettori si oppone e devia in angolo.
36' ancora Germania Ovest vicina al gol. Cross di Dremmler da destra, palla deviata, Fischer e Janvion si ostacolano nell'area piccola, palla a sinistra a Littbarski, che manca clamorosamente la deviazione vincente.
38' Platini per Bossis, da questi a Six, cross rasoterra in area, Schumacher esce ancora a valanga e anticipa di forza il tapin di Rocheteau.
46' clamorosa palla-gol per la Francia ormai nel recupero. Amoros avanza a sinistra al piccolo trotto e quasi al limite lascia partire una staffilata pazzesca, la palla colpisce in pieno la traversa.
48' finale incredibile, adesso è la Germania Ovest a sfiorare il gol. Breitner ruba palla a Tigana e scocca un destro improvviso, Ettori respinge e poi con un colpo di reni riesce ad anticipare Fischer mettendo in angolo.

Primo tempo supplementare
2' GOL FRANCIA Fallo di Briegel su Platini sul lato destro dell'attacco francese. Giresse batte una punizione appena dentro l'area, la palla è leggermente deviata dalla barriera e giunge a Tresor, che in mezza girata spedisce il pallone sotto la traversa.
4' Amoros in area si fa sottrarre il pallone da Littbarski, che si accentra e prova a battere Ettori, il portiere francese è bravo a opporsi con il corpo.
Giresse ha appena segnato il 3-1
(www.storiedicalcio.altervista.org)
10' GOL FRANCIA Azione manovrata dei francesi. Da Rocheteau a Platini, quindi a Six, palla in mezzo per Giresse, al limite, e splendido tiro d'esterno: la palla sbatte sul palo interno e si infila in rete.
11' cross dalla trequarti destra di Dremmler, colpo di testa di Fischer in area e pallone nell'angolino. Ma l'arbitro annulla per fuorigioco.
12' Six viene steso sulla trequarti da K. H. Forster. Punizione bassa di Platini, Schumacher neutralizza in due tempi.
13' GOL GERMANIA OVEST Azione a sinistra sull'asse Rummenigge-Littbarski-Stielike, cross di Littbarski nell'area piccola per l'inserimento di Rummenigge, che brucia Janvion ed Ettori e realizza.
15' Rummenigge apre a sinistra per Breitner, diagonale largo sul secondo palo. La Germania Ovest adesso ci crede.

Secondo tempo supplementare
3' GOL GERMANIA OVEST Rummenigge a sinistra per B. Forster, che allunga a Littbarski, cross sul secondo palo, sponda di testa di Hrubesch e rovesciata sotto misura di Fischer, palla nell'angolo alto.
9' Fischer fa tutto da solo, avanza e fa partire una cannonata dal limite, la palla sfiora il palo. La Germania Ovest ha ribaltato l'inerzia di un match che sembrava perso.

Rigori
Giresse (F): gol nell'angolino basso destro. 1-0 FRANCIA
Kaltz (G): gol, tiro centrale basso che spiazza Ettori. 1-1 GERMANIA
Amoros (F): gol, palla sotto la traversa. 2-1 FRANCIA
Breitner (G): gol, palla sotto la traversa. 2-2 GERMANIA
Rocheteau (F): gol, tiro centrale, Schumacher spiazzato. 3-2 FRANCIA
Stielike (G): parato da Ettori. 3-2 FRANCIA
Six (F): parato da Schumacher. 3-2 FRANCIA
Littbarski (G): gol, palla all'incrocio dei pali. 3-3 GERMANIA
Platini (F): gol, palla nell'angolino basso destro. 4-3 FRANCIA
Rummenigge (G): gol, palla nell'angolino basso destro. 4-4 GERMANIA
Bossis (F): parato da Schumacher. 4-4 GERMANIA
Hrubesch (G): gol, tiro centrale che spiazza Ettori. 4-5 GERMANIA
La Germania Ovest si qualifica per la finale mondiale.

L'esultanza dei tedeschi, la delusione di Michel Platini
(www.storiedicalcio.altervista.org)


LE PAGELLE GERMANIA OVEST
IL MIGLIORE LITTBARSKI 7,5: mette la firma in tutte le azioni più importanti dei tedeschi. Apre le danze con l'1-0, serve l'assist a Rummenigge per il gol che riapre il match, confeziona il cross da cui nasce il definitivo pareggio. Unica pecca, quando si divora una rete praticamente a porta vuota. Ma per il resto, si dimostra il più continuo e decisivo giocatore in campo.
Il gol di Rummenigge nei supplementari
(www.storiedicalcio.altervista.org)
Rummenigge 7: finalmente lo vediamo brillare come la sua fama richiede. Entra con la Germania Ovest in svantaggio e in difficoltà e cambia volto al match con le sue accelerazioni brucianti e con il gol che riporta a galla i tedeschi.
Breitner 7: gioca un primo tempo strepitoso in termini di intensità e cattiveria agonistica, avviando anche l'azione del vantaggio tedesco con una bella azione personale. Nel secondo tempo sembra soffrire un po' di più il ritorno della Francia, ma è intelligente nel dosare le energie e nel finale torna protagonista. Mente e braccio del centrocampo tedesco.
Hrubesch 6,5: altro ingresso decisivo, dopo quello di Rummenigge. La sua presenza mette maggiormente in difficoltà una difesa francese che fino a quel momento era parsa impeccabile su Fischer. Serve l'assist del 3-3 proprio a Fischer sfruttando la specialità della casa: l'elevazione e il colpo di testa. Realizza il rigore decisivo.
Magath 5: il peggiore della Germania Ovest, insieme a Bernd Forster, che però nel finale si riscatta mettendo lo zampino nell'azione del gol. Si vede poco negli inserimenti offensivi e resta in ombra a centrocampo.

LE PAGELLE FRANCIA
IL MIGLIORE TRESOR 7: quasi insuperabile nel gioco aereo, tempista negli interventi, bravo anche a uscire palla al piede dalla propria area. Nei tempi supplementari realizza anche uno splendido gol che sembra dare il là al trionfo francese.
Platini 7: le giocate migliori della partita, dal punto di vista prettamente tecnico, nascono dai suoi piedi. Freddo sul rigore, sfiora il gol a fine primo tempo con un colpo d'esterno spettacolare, nella ripresa certi lanci sono autentiche pennellate di classe. A corrente alternata nei tempi supplementari.
Giresse 7: un po' come Platini va a sprazzi, ma quando si accende regala forti emozioni. Dirige l'orchestra francese con sapienza, è scaltro nelle proiezioni offensive e trova un gol meraviglioso dopo un'azione corale tutta intessuta di passaggi rasoterra.
Bossis 6: peccato per il rigore sbagliato, che macchia un'ottima prestazione, infarcita di recuperi, uscite palla al piede eleganti e interventi sempre puliti.
Tigana 6: tanta corsa e tanta quantità, anche per lui una prestazione importante. Ma nei supplementari finisce la benzina e commette diversi errori.
Lopez 5: come Magath nella Germania Ovest, il meno in palla tra i francesi è sembrato lui. Entra per l'infortunato Battiston e produce poco, facendosi saltare con troppa facilità in fase difensiva e dando un contributo minimo nell'organizzazione del gioco.
Niccolò Mello

La sintesi di un match bellissimo, uno dei più elettrizzanti nella storia dei Mondiali

Nessun commento:

Posta un commento