sabato 21 marzo 2015

1986 Quarti: Francia-Brasile 5-4 dr (1-1)

L'esultanza di Michel Platini (www.storiedicalcio.altervista.org)
Un match bellissimo, uno dei più spettacolari mai veduti ai Mondiali. Francia-Brasile è un concentrato infinito di emozioni, azioni mozzafiato e colpi di scena continui. Vincono i francesi ai rigori, anche se probabilmente meritavano di più i brasiliani, capaci di produrre un numero superiore di occasioni e colpire ben due pali, traditi dal loro simbolo Zico che spreca un penalty a metà ripresa e infine sfortunati nei tiri dal dischetto, con il gol di Bellone irregolare (la palla entra in rete dopo aver sbattuto sul palo e sulla testa del portiere Carlos).


Francia: Bats - Amoros, Bossis, Battiston, Tusseau - Giresse (st 39' Ferreri), Fernandez, Tigana - Platini - Rocheteau (pts 11' Bellone), Stopyra.
Brasile: Carlos - Josimar, Julio Cesar, Edinho, Branco - Alemao, Elzo, Socrates - Junior (pts 1' Silas) - Muller (st 27' Zico), Careca.

Primo tempo
1' scambio rapido Platini-Giresse-Platini, la difesa brasiliana ferma l'azione, arriva in corsa da dietro Amoros, conclusione rasoterra violentissima fuori di poco.
8' fallo di Socrates su Tigana sulla trequarti. Punizione per la Francia, altro missile improvviso di Amoros, Carlos blocca in due tempi. Inizio subito a ritmi elevati.
15' occasione pazzesca per il Brasile. Da Muller, la palla arriva a Careca, che libera Socrates solo davanti a Bats, tiro a mezza altezza, il portiere francese respinge d'istinto, Socrates recupera ancora il pallone e rimette in mezzo per Careca, anticipato da Bats in corner.
17' Socrates per Careca al limite, conclusione un po' strozzata, Bats blocca.
Careca in azione
(www.fotolog.com)
18' GOL BRASILE Sontuoso scambio, tutto di prima, tra Muller e Junior, da questi assist a Careca, che appena dentro l'area fa partire un tracciante violentissimo, la palla si infila sotto la traversa. Azione favolosa dei brasiliani, gol stupendo.
20' Platini innesca Giresse a destra, conclusione alta di un metro sulla traversa.
25' Giresse apre a destra per Amoros, cross basso in area, Rocheteau viene anticipato da un intervento un po' goffo di Carlos, un difensore brasiliano libera in angolo.
31' scambio di prima Tigana-Platini-Giresse, palla in area per Rocheteau, anticipato all'ultimo da Josimar. Calcio champagne dei francesi, che ora provano a spingere con maggiore intensità.
35' Brasile vicinissimo al 2-0 in contropiede. Lungo lancio di Socrates per Careca, che brucia sullo scatto Bossis, arriva sul fondo, cross basso sul secondo palo, Muller arriva in corsa e colpisce in pieno il palo esterno.
41' GOL FRANCIA Triangolo Giresse-Amoros-Giresse, palla a Rocheteau a destra, cross deviato, Stopyra manca la deviazione al centro dell'area piccola, sbuca a sinistra Platini che realizza.

Secondo tempo
3' da Alemao a Elzo, quindi a Junior, che avanza e dalla trequarti lascia partire una cannonata a mezza altezza, Bats respinge.
6' fallo di Bossis su Careca al limite, sul lato sinistro. Punizione di Socrates direttamente in porta, Bats mette in angolo con i pugni.
7' retropassaggio avventato di Branco, ne approfitta Stopyra, che entra in area e lascia a Rocheteau, conclusione in girata fuori sul primo palo. La partita è sempre molto bella e non accenna a calare di intensità.
10' Junior stende da dietro Stopyra sulla trequarti. Platini batte per Bossis, cross in area, colpo di testa di Stopyra sul fondo.
16' break di Muller, che sorprende la difesa francese, cross sul secondo palo, Bossis anticipa Careca all'ultimo, subendo poi fallo dall'attaccante brasiliano.
20' Tigana triangola con Rocheteau, si inserisce palla al piede nella difesa brasiliana a velocità doppia e si presenta solo davanti a Carlos; il portiere brasiliano riesce a opporsi al tiro di Tigana con il corpo.
21' partita stupenda, adesso è il Brasile a rendersi pericoloso. Palla morbida di Alemao al limite per Socrates, che stoppa e tocca indietro a Junior, controllo in corsa e gran sventola di destro, Bats respinge da campione.
26' splendido cross, con il contagiri, di Josimar da destra, imperioso stacco di Careca, traversa piena. Il Brasile ai punti meriterebbe qualcosa in più.
Il rigore fallito da Zico (www2.raisport.rai.it)
29' Branco sale a centrocampo e appoggia a Zico, appena entrato. Zico restituisce il pallone a Branco, nel frattempo inseritosi in area, con un assist immaginifico; Branco scarta Bats, che lo atterra. Rigore ineccepibile. Sul dischetto si presenta lo stesso Zico, che però calcia troppo centralmente e Bats devia.
32' Giresse a destra allunga a Bossis, che supera un avversario, avanza indisturbato e quasi al limite lascia partire un destro fortissimo a mezza altezza, Carlos devia in tuffo in calcio d'angolo.
34' la Francia recupera palla, Platini tocca al suo fianco per Amoros, che calcia di prima intenzione, la palla sfiora il palo alla sinistra di Carlos. Match di una bellezza unica.
37' spettacolare triangolo Careca-Zico-Careca, che entra in area, ma calcia troppo debolmente e Bats respinge.
39' ancora Josimar scatenato sulla fascia destra, cross a centro area perfetto per Zico, che schiaccia di testa, Bats vola e salva la propria porta.
41' Platini allunga a sinistra per Rocheteau, palla sul lato sinistro dell'area a Bossis, che rimette in mezzo, Carlos esce male, la porta è vuota ma Rocheteau manca l'aggancio ed Elzo libera.
45' ancora uno splendido suggerimento al limite per Junior, che arriva in corsa e spara alle stelle.

Primo tempo supplementare
5' percussione centrale di Rocheteau, che calcia a botta sicura, tiro respinto in spaccata da Julio Cesar, recupera Stopyraa destra, altro tentativo murato in corner da Edinho.
10' tentativo da fuori di Elzo, palla alta di un metro.
13' Careca appoggia a Silas, conclusione da lontano, pallone sul fondo.
14' filtrante di Zico per Silas, anticipato da Bats in uscita, recupera ancora Silas, palla indietro ad Alemao, tiro-cross alto.
15' Josimar per Silas, cross in area, colpo di testa di Socrates, Bats neutralizza. Il Brasile è tornato a spingere con insistenza.
Zico inseguito da un avversario
(http://cache1.asset-cache.net)

Secondo tempo supplementare
8' corner da sinistra di Giress, messo fuori dalla difesa brasiliana. Recupera Tigana, che allarga a destra per Platini, cross vellutato in area, Giresse manca l'aggancio, sbuca in area alle sue spalle Stopyra, che tenta una deviazione volante, Carlos riesce a salvare.
10' Zico apre a destra per Alemao, che avanza e quasi dal limite scocca un destro violento, Bats devia in corner.
11' lancio con il contagiri di Platini per Stopyra, che elude la trappola del fuorigioco e si invola verso la porta, supera Carlos al limite, il portiere brasiliano sbilancia però Stopyra, che perde l'equilibrio e viene rimontato da Edinho. Proteste vibranti dei francesi, capitanati da Platini, con l'arbitro, che però lascia correre. Il fallo su Stopyra era comunque evidente.
12' spunto di Careca a destra, cross sul secondo palo, un giocatore brasiliano manca di un soffio la deviazione vincente. La partita si accende nuovamente in questo finale.

Rigori
Socrates (B): parato da Bats con un volo sulla destra. 0-0 BRASILE
Stopyra (F): gol, palla sotto la traversa. 1-0 FRANCIA
Alemao (B): gol, palla nell'angolino sinistro. 1-1 BRASILE
Amoros (F): gol, palla nell'angolino sinistro. 2-1 FRANCIA
Zico (B): gol, palla a sinistra, Bats spiazzato. 2-2 BRASILE
Bellone (F): gol. La palla colpisce il palo alla sinistra di Carlos, sbatte sulla testa del portiere brasiliano e finisce in rete. Il rigore è da annullare, ma viene convalidato. 3-2 FRANCIA
Branco (B): gol, tiro centrale, Bats spiazzato. 3-3 BRASILE
Platini (F): tiro altissimo. 3-3 FRANCIA
Julio Cesar (B): palo, sulla destra di Bats. 3-3 BRASILE
Fernandez (F): gol, palla nell'angolino destro. 4-3 FRANCIA

LE PAGELLE FRANCIA
Joel Bats, migliore in campo
(www.solofutbol.cl)
IL MIGLIORE BATS 8: ci saranno stati portieri più forti e famosi, ma pochissimi, nella storia dei Mondiali, hanno giocato una partita come la sua. Commette un solo errore, quando atterra Branco e causa il rigore, ma per il resto è insuperabile. I brasiliani ci provano in tutti i modi, ma lui riesce sempre a fiaccare ogni tentativo con parate di tutti i tipi, da vicino e da lontano. E, tanto per gradire, neutralizza anche un rigore a Socrates nella lotteria finale.
Amoros 7: partita di grande spessore e personalità sulla corsia di destra. Attento in fase difensiva, temibile quando avanza e nei tiri dalla distanza. Mette anche lo zampino nell'azione del gol francese. Certamente il più positivo della difesa.
Platini 7: ha il merito di realizzare il gol dell'1-1. Spreca pochissimi palloni e certi lanci sono uno spettacolo, in particolare quello che manda in porta Stopyra nei supplementari. Dà comunque sempre l'idea di fare il minimo indispensabile e risparmiarsi, una sensazione personalissima che ho già avuto modo di evidenziare in altre partite dei Mondiali. Sbaglia il suo rigore, fatto insolito per uno preciso come lui, che però non risulta decisivo.
Rocheteau 7: una spina nel fianco della difesa brasiliana. Non segna, ma corre per tre e impegna a fondo i suoi avversari. Di pregevole fattura il cross che porta al gol di Platini. Zanzara.
Bossis 5,5: il meno brillante della sua squadra, anche se cresce con il passare dei minuti e si rende utile in attacco. In difesa però soffre tremendamente il dinamismo e la fisicità di Careca.

LE PAGELLE BRASILE
IL MIGLIORE CARECA 7,5: fisico, tecnica e istinto del predatore. Quando viene servito a dovere, non tradisce. Cala un po' nella seconda parte di gara, ma lascia un segno netto sulla partita, non soltanto per un gol stupendo, ma anche per la traversa e la forza d'urto con cui mette a ferro e fuoco la difesa francese. E' certamente il migliore del Brasile in questo Mondiale, con 5 gol realizzati.
Julio Cesar 7: mezzo voto in meno per il rigore fallito, che si rivela decisivo. Ma in difesa è un muro, impeccabile in marcatura e abile a giocare spesso d'anticipo. Colosso.
Josimar 7: sulla sua fascia di appartenenza non ce n'è per nessuno. Chiude bene i varchi dietro e spinge che è una meraviglia, dimostrando piedi raffinati, evento non sempre scontato in un difensore.
Alemao 7: un trattore, che corre ovunque e cresce strada facendo. Ha grande dinamismo e splendido senso tattico e sa inserirsi con pericolosità in avanti.
Zico 6: da un lato, ci sono alcuni passaggi in verticale che sono pura poesia calcistica; dall'altro, c'è quel maledetto rigore al 29' del secondo tempo, calciato molto male (non da lui) e sbagliato, che avrebbe potuto portare il Brasile in semifinale. Incompiuto.
Socrates 5,5: con la palla tra i piedi, sa il fatto suo e nessuno può obiettare sulle sue squisite doti tecniche. Però sembra giocare troppo da fermo, un peccato che appare evidente in un match che va a ritmi sostenuti. Chiude una partita in chiaroscuro, sbagliando il primo rigore della serie conclusiva.
Niccolò Mello

Gli highlights di un match incredibile

Nessun commento:

Posta un commento