sabato 19 marzo 2016

1960 Quarti ritorno: Real Madrid-Nizza 4-0

L'immenso Di Stefano in azione [www.piramidedicambridge.com]
Il Real Madrid, sconfitto 3-2 a Nizza nell'andata dei quarti di finale, si riscatta e al Bernabeu travolge 4-0 gli avversari. Match senza storia, con gli spagnoli bravi a pigiare il piede sull'acceleratore fin dalle prime battute. L'illuminata regia di Di Stefano e le volate sulla sinistra di un imprendibile Gento sono le chiavi per il successo. Ottima anche la prova della difesa madridista, che ha concesso al Nizza davvero poche opportunità.


Real Madrid: Dominguez - Marquitos, Santamaria, Miche - Ruiz, Vidal - Herrera, Pepillo, Di Stefano, Puskas, Gento.
Nizza: Lamia - Martinez, Gonzales, Cornu - Chorda, Milazzo - De Bourgoing, Alba, Foix, Nurenberg, Barrou.

Primo tempo
1' subito Real Madrid in avanti. Punizione di Puskas da destra, irrompe Di Stefano in tuffo, colpo di testa fuori di un niente.
5' corner di Herrera da destra, Pepillo tenta una rovesciata in area, palla fuori. Real Madrid subito aggressivo in questi primi minuti.
7' colpo di testa di Marquitos, palla in area, sponda di Pepillo per Puskas, che non riesce a intervenire, alle sue spalle c'è Di Stefano, diagonale strozzato e pallone sul fondo.
10' fallo di Santamaria su Foix. Punizione di De Bourgoing, para a terra Dominguez.
11' da Pepillo a Di Stefano, che arma il sinistro di Puskas, blocca Lamia.
16' punizione di Puskas, rimpallata da un difensore, la palla arriva in area a Herrera, che è solo e ha tutto il tempo di prendere la mira, ma calcia tra le braccia di Lamia.
Pepillo, autore dell'1-0
[www.realmadridfans.org]
21' GOL REAL MADRID Fallo di Cornu su Di Stefano poco dopo il cerchio di centrocampo. Punizione di Santamaria, palla in area, si accende una mischia furibonda, Herrera calcia sul secondo palo, respinge Lamia, Pepillo raccoglie e mette dentro.
23' Gento si accentra da sinistra e lascia partire un fendente a mezza altezza, Lamia para in due tempi. Non sembra esserci reazione da parte del Nizza, Real Madrid padrone del campo.
39' GOL REAL MADRID Meraviglioso scambio in velocità Gento-Di Stefano-Gento, il diagonale di quest'ultimo appena dentro l'area beffa Lamia. Dopo una lunga fase di stallo, il Real Madrid piazza la zampata della grande squadra.
41' fallo di Cornu su Puskas al limite dell'area. Punizione di Di Stefano di poco alta.
45' contropiede micidiale del Real Madrid. Pepillo lancia Puskas, che entra in area e serve ancora Pepillo, steso in area da un duro fallo di Gonzales. Rigore ineccepibile. Sul dischetto si presenta Puskas, ma il suo tiro è debole e viene parato da Lamia.
46' Pepillo si invola solo in contropiede, Lamia esce a valanga e riesce a salvare.
49' GOL REAL MADRID Al termine di un recupero infinito e davvero inusuale per i tempi, il Real chiude i conti. Cross di Vidal da destra, Lamia stavolta esce a vuoto, Di Stefano di testa infila l'angolino.
50' c'è tempo per un'altra azione: da Puskas a Pepillo, cross per Vidal, che si gira e calcia, palla di poco alta.

Secondo tempo
Puskas [http://3.bp.blogspot.com]
2' GOL REAL MADRID Il Real Madrid mette subito la ciliegina sulla torta. Azione tutta palla a terra tra Gento, Di Stefano e Pepillo, assist di quest'ultimo a Puskas, che prende la mira da fuori area e indovina l'angolo con un sinistro imprendibile.
4' splendida percussione di Gento a sinistra, scambio volante con Puskas, l'ala sinistra del Real Madrid entra in area, ma viene fermata all'ultimo da una difesa francese in evidente difficoltà.
5' Real in costante proiezione offensiva, oramai non c'è più partita. Palla sul lato destro dell'attacco a Herrera, conclusione a botta sicura, palo pieno. Chorda spazza in calcio d'angolo.
7' corner di Puskas da sinistra, Lamia non trattiene, Di Stefano non riesce a coordinarsi e deviare verso la porta, pallone altissimo sul fondo.
8' Alba con una bella apertura sulla destra innesca Foix, tiro in corsa, Dominguez devia in angolo. Si rivede il Nizza, che vuole almeno salvare l'onore delle armi.
9' cross di Foix da destra, un giocatore del Nizza irrompe di testa, ma manda alto.
16' formidabile numero di Gento a sinistra, palla in mezzo per Di Stefano, che calcia tra le braccia di Lamia.
18' da Alba a Foix, verticalizzazione per Nuremberg, che però si allarga troppo e calcia sull'esterno della rete.
22' altra meravigliosa discesa di Gento, cross in mezzo all'area, tiro di Pepillo respinto da un difensore quasi sulla linea.
24' ancora Gento, assolutamente immarcabile. L'ala sinistra del Real Madrid taglia il campo da sinistra al centro e serve nel corridoio Pepillo, conclusione rasoterra sul primo palo, Lamia si rifugia in calcio d'angolo.
26' fallo di Gonzales su Di Stefano a centrocampo. Punizione di Santamaria, palla in area, Pepillo si gira e calcia sul primo palo, Lamia salva in corner.
29' Puskas per Di Stefano, tocco fuori per Ruiz, conclusione al volo, alta di pochissimo. Il Real amministra poi agevolmente nell'ultimo quarto d'ora senza rischiare nulla.

Francisco Gento, migliore in campo
[http://cabeceras.eldiariomontanes.es]
LE PAGELLE REAL MADRID
IL MIGLIORE GENTO 8: un tornado, impossibile da arrestare o contenere. E' la sua grande notte: gol splendido dopo uno scambio in velocità con Di Stefano e una miriade di accelerazioni devastanti lungo l'out di sinistra.
Di Stefano 8: domina a tutto campo con la consueta sagacia. Certi “dai e vai” di prima sono di una modernità spaventosa. Chirurgico di testa nell'infilare il 3-0, avrebbe anche diverse occasioni per la personale doppietta.
Pepillo 7: un peperino che assiste splendidamente il totem Di Stefano nella costruzione del gioco d'attacco. Sempre nel vivo delle azioni, lesto nel correggere in rete la respinta di Lamia e aprire le danze della giostra merengue.
Puskas 6,5: si muove poco, a conferma che il Puskas a tutto campo versione ungherese è un ricordo e che il Puskas madridista è soprattutto un meraviglioso cannoniere. Sbaglia un rigore non da lui, ma chiude i conti con la terrificante sassata del 4-0.

LE PAGELLE NIZZA
IL MIGLIORE FOIX 6,5: il solo che prova a tenere viva la fiammella della speranza, creando qualche grattacapo alla difesa del Real Madrid. Isolato.
Alba 6: trovare le sufficienze nel Nizza è davvero arduo. Lui ha almeno il merito di non mollare, nemmeno con la squadra oramai alla mercé degli avversari.
Nuremberg 5: all'andata realizzò tutte e tre le reti, con cui i francesi superarono 3-2 il Real Madrid. Al Bernabeu non si ripete, anzi: viene sistematicamente fermato dalla difesa madridista e non vede biglia.
Barrou 5: l'ala del Mali tenta qualche scatto, ma capisce presto che non è aria. Rimandato.
Niccolò Mello


Una sintesi delle giocate di Di Stefano contro il Nizza

Nessun commento:

Posta un commento