venerdì 17 giugno 2016

1963 Semifinale ritorno: Benfica-Feyenoord 3-1

Scambio di gagliardetti prima del match
[https://beyondthelastman.files.wordpress.com]
Tutto facile per il Benfica nella semifinale di Coppa Campioni di ritorno contro il Feyenoord: 3-1. I lusitani, reduci da due successi consecutivi nella massima competizione continentale, centrano così la finalissima contro il Milan. Grandi protagonisti del match l'ala destra Josè Augusto e l'attaccante Eusebio, come sempre calato alla perfezione nelle vesti di splendido uomo assist e spietato realizzatore. Poco da salvare in un Feyenoord apparso decisamente inferiore.


Benfica: Costa Pereira, Cavem, Cruz, Humberto, Raul, Coluna, Josè Augusto, Santana, Torres, Eusebio, Simoes.
Feyenoord: Graafland, Kerkum, Velohoen, Kreyermaat, Kraay, Klaasens, Bergholtz, Kruiver, Beenars, Bouwmeister, Moulijn.

Primo tempo
7' Josè Augusto fermato in angolo. Tiro direttamente dalla bandierina di Eusebio, Graafland respinge con i pugni.
15' spunto di Eusebio, che salta un uomo sulla destra e crossa in area, colpo di testa di Torres, centrale, para Graafland.
18' primo tiro in porta del Feyenoord. Cross di Moulijn, velo di Beenars, conclusione di Klaasens, centrale, para Costa Pereira.
20' GOL BENFICA Santana avanza per vie centrali, poi lancia Coluna, filtrante in area per Eusebio, che viene però fermato dalla difesa olandese. La palla arriva a Torres, conclusione di prima intenzione, Graafland respinge, Eusebio è un falco e infila in tapin.
35' Kruiver lascia partire un buon tiro dal limite, Costa Pereira c'è. Il Benfica è in controllo, Feyenoord poco incisivo.
39' cross da destra di Cavem, sponda aerea di Santana, tentativo al volo di Torres, Graafland si tuffa e blocca.
José Augusto [http://imgur.com]
43' GOL BENFICA Splendida azione dei portoghesi. Simoes scarta due uomini sulla trequarti e lancia a sinistra Eusebio, cross in mezzo, sponda di Torres per Josè Augusto, diagonale al volo, la palla attraversa tutta l'area e un difensore del Feyenoord mette in angolo. Dalla bandierina batte Eusebio, colpo di testa imperioso a centro area ancora di Josè Augusto e pallone in fondo al sacco.

Secondo tempo
13' punizione di Eusebio per Cruz, tiro dal limite rasoterra, fuori di un metro. Benfica sul velluto, il Feyenoord riesce a malapena a passare la metàcampo.
18' GOL BENFICA Rimessa laterale per il Benfica da destra, percussione di Josè Augusto, cross, sponda aerea di Torres per Santana, tiro secco e preciso, Graafland non può nulla.
29' tentativo di Eusebio da lontano, para a terra Graafland. La partita si sta trascinando stancamente fino al 90' senza più nulla da dire.
31' tiro-cross di Eusebio da sinistra, Graafland si allunga all'indietro e devia, Josè Augusto rimette in mezzo, conclusione di Santana respinta sulla linea, riprende Eusebio in diagonale, pallone sul fondo di pochissimo. Benfica vicino al quarto gol.
34' punizione per il Feyenoord, che si riaffaccia in avanti dopo tempo immemore. Palla calciata in mezzo all'area, uscita un po' avventurosa di Costa Pereira che respinge con i pugni, conclusione di Kruiver dal limite, palla fuori di un metro.
38' GOL FEYENOORD Lunga punizione dal cerchio di centrocampo di Kraay, pallone scodellato nell'area del Benfica, Humberto allontana di testa, tiro splendido al volo di Bouwmeister dal limite, palla nell'angolino, imparabile. Gli olandesi rendono meno amaro il passivo, trovando il gol della bandiera.
39' lancio di Coluna sulla destra per Josè Augusto, che entra in area e calcia splendidamente sul secondo palo, tuffo plastico di Graafland, che devia. La partita si è accesa nel finale dopo una lunga fase di stallo.

LE PAGELLE BENFICA
Santana, uno dei migliori tra i portoghesi
[http://imgur.com]
IL MIGLIORE JOSE' AUGUSTO 7,5: Eusebio è sempre favoloso, ma come migliore premiamo l'ala destra del Benfica, un vero incubo per la difesa olandese. Realizza un meraviglioso gol di testa, avvia l'azione del terzo gol con una percussione a testa bassa degna di un toro, sfiora il bis personale nel finale dopo una fuga a tuttocampo e un diagonale in corsa esteticamente perfetto.
Eusebio 7: mette la sua firma, netta, inconfondibile, su tutte le azioni più belle dei lusitani. Segna un gol di rapina, pesca Josè Augusto per il 2-0 con un corner battuto magnificamente, nella ripresa quando si accende crea sempre pericoli.
Santana 7: stantuffo inesauribile, agisce da mezzala alle spalle della linea d'attacco, propizia il primo gol e chiude i conti realizzando il terzo. Uomo ovunque.
Coluna 6,5: gioca un po' più arretrato rispetto al solito, lasciando a Santana il compito di spaziare tra le linee. Lui si limita a organizzare il gioco a centrocampo e lo fa con la solita, encomiabile, sagacia tattica.

LE PAGELLE FEYENOORD
IL MIGLIORE BOUWMEISTER 6,5: infila uno splendido gol, ma a parte quello è l'unico che - almeno nei primi minuti - tenta di portare qualche pericolo dalle parti di Costa Pereira. Isolato.
Moulijn 5: uno dei giocatori più attesi, probabilmente il più celebre degli olandesi. Ma non lascia tracce, oscurato dalla sempre precisa difesa portoghese.
Difesa Feyenoord 5: Graafland a parte (incolpevole sui gol, ne evita anche altri...) il resto della linea difensiva appare totalmente in balia della superiore classe di Eusebio e compagni.
Niccolò Mello

Una sintesi del match

Nessun commento:

Posta un commento