mercoledì 29 novembre 2017

1974 Semifinali ritorno: Bayern Monaco-Ujpest 3-0

Una fase del match [www.youtube.com]
Un Bayern Monaco travolgente cancella l'Ujpest 3-0 e vola in finale di Coppa Campioni 1974. Dopo l'1-1 dell'andata, i tedeschi fanno subito capire di che pasta sono fatti e all'Olympiastadion concedono le briciole ai magiari, capaci di arrivare raramente dalle parti di Maier. Prestazione solida e convincente dei bavaresi, in particolare dell'attaccante svedese Torstensson (che segna l'1-0 e propizia le altre due reti) e dei tre “tenori”, il meraviglioso Beckenbauer, il factotum Breitner e l'implacabile Gerd Muller.


Bayern Monaco: Maier - Hansen, Schwarzenbeck, Beckenbauer, Breitner - Zobel, Roth (st 17' Durnberger), Kapellmann - Torstensson, Muller, Hoeness.
Ujpest: Szentmihalyi - Kellner, Nosko (st 1' Fekete), Dunai, Horvath, Harsanyi - Nagy, Toth (st 32' Hegyi), Zambo - Fazekas, Bene.

Primo tempo
3' punizione di Zobel a destra, scambio con Breitner e cross in mezzo all'area, stacco aereo di Muller, Szentmihalyi si tuffa e abbranca in presa.
5' azione manovrata del Bayern: da Beckenbauer a Breitner e infine a Torstensson, tiro sul primo palo, palla fuori di poco.
19' cross di Zobel da sinistra respinto, tentativo da fuori di Kapellmann, grande risposta in tuffo di Szentmihalyi. Possesso palla prolungato dei bavaresi, Ujpest tutto in difesa.
28' Beckenbauer per Torstensson, che apre a destra ad Hansen, cross al limite, sponda di Muller per Zobel che si gira dal limite e manda alto di poco.
Conny Torstensson
[http://3.bp.blogspot.com]
36' GOL BAYERN MONACO Cross basso di Breitner da destra nell'area piccola, Harsanyi e Szentmihalyi non riescono ad allontanare, tiro di Hoeness ribattuto, riprende Torstensson che infila l'angolo lontano in diagonale.
38' punizione per il Bayern dal limite: Breitner tocca per Hoeness, sventola improvvisa, palla alta non di molto.
42' timida reazione dell'Ujpest con una conclusione da fuori di Zambo neutralizzata da Maier. E' il primo tiro in porta degli ungheresi.

Secondo tempo
18' prolungata azione del Bayern, in pieno controllo del match: conclusione da fuori velenosa di Schwarzenbeck, Szentmihalyi si getta e devia in corner.
25' GOL BAYERN MONACO Da Beckenbauer a Kapellmann, che innesca Torstensson sul fronte destro dell'area, cross basso, Muller sfiora appena, ma alle sue spalle Horvath tocca, beffando il proprio portiere.
31' da Hoeness a Durnberger, conclusione dal limite, para Szentmihalyi.
32' triangolo stretto Hoeness-Muller-Hoeness, assist sul lato destro dell'area a Torstensson, che è solo ma spara sul fondo da ottima posizione. Bayern vicino al tris.
35' GOL BAYERN MONACO Grande azione in verticale del Bayern, Zobel suggerisce in area per Muller, che sta per cadere ma riesce a calciare, meravigliosa risposta di Szentmihalyi che devia in angolo. Dalla bandierina batte Hoeness, il portiere ungherese stavolta sbaglia l'uscita, Torstensson appoggia di testa a Muller, che si gira e infila il primo palo con una precisione da giocatore di biliardo.
38' clamoroso errore di Beckenbauer, che per un eccesso di sicurezza passa un pallone vagante all'indietro con il tacco, ne approfitta Horvath, il giocatore ungherese scarta Maier, ma si allunga troppo il pallone, che finisce sul fondo.
42' Torstensson per Durnbeger, conclusione di prima intenzione, Szentmihalyi vola e devia in corner.

Un momento dell'incontro che ha visto un netto dominio dei tedeschi [www.youtube.com]

PAGELLE BAYERN MONACO
IL MIGLIORE TORSTENSSON 7: un gol, un altro provocato, un assist e tante altre giocate preziose. Va vicino anche al bis personale. Chirurgico.
Breitner 7: è l'uomo ovunque dei bavaresi. Parte terzino sinistro, in realtà si trova in ogni zona del campo: terzino destro, centrale, regista, ala, incursore. E' una vera arma totale. Propizia il primo gol con un cross al bacio e tocca un mare di palloni. Non è un fenomeno di eleganza, ma in quanto a dinamismo e occupazione degli spazi è davvero un asso.
Muller 7: un gol di rapina e una minaccia costante nella difesa ungherese. Conferma anche di essere discretamente abile con i piedi, utile negli appoggi e intelligente nei movimenti senza palla.
Beckenbauer 7: un solo errore, quando per eccesso di leggerezza nel finale lascia lì un pallone che Horvath a momenti non trasforma in gol. Per il resto, gioca una partita maiuscola per chiusure difensive, regia e senso del comando. Nei primi 25 minuti in particolare sembra letteralmente di un altro pianeta rispetto a compagni e avversari. Poi azzera le scorribande offensive e si limita a governare il gioco nella propria metàcampo.
Hoeness 6,5: dopo un primo tempo un po' soporifero, si accende nel secondo, mettendo lo zampino in numerose azioni.

LE PAGELLE UJPEST
IL MIGLIORE ZAMBO 6: difficile, quasi impossibile, salvare qualcuno nelle file magiare. L'Ujpest è davvero troppo molle di fronte al Bayern e sembra veramente sorprendente vedere una squadra di questo livello arrivare fino in semifinale di Coppa Campioni. Premiamo il centrocampista, l'unico pericoloso nel primo tempo e uno dei pochi a non mollare fino alla fine.
Szentmihalyi 5,5: il migliore sarebbe lui, autore di almeno un paio di interventi favolosi. Poi però rovina tutto con un'uscita sciagurata che consegna il 3-0 a Muller.
Bene-Fazekas 5: attaccanti di esperienza, entrambi nazionali nell'Ungheria del 1966 che eliminò il Brasile, fanno entrambi pochissimo in prima linea, stretti nella morsa di una difesa bavarese impenetrabile.
Niccolò Mello

Gli highlights della partita

Nessun commento:

Posta un commento