sabato 10 febbraio 2018

1976 Semifinali andata: Real Madrid-Bayern Monaco 1-1

Una fase del match [www.youtube.com]
Prova di personalità del Bayern Monaco, che nell'andata delle semifinali della Coppa Campioni 1976 rimedia un ottimo 1-1 al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid. I bavaresi vanno in svantaggio dopo pochi minuti, ma non si perdono d'animo, pareggiano con il solito cecchino Muller e nella ripresa vanno anche vicini al colpo grosso. Partita piacevole e dai buoni ritmi, anche se dalle poche occasioni veramente pericolose.


Real Madrid: Angel - Sol, Benito, Rubinan, Camacho - Del Bosque, Netzer, Velazquez (pt 35' Vitoria) - Amancio, Santillana, Roberto (st 18' Guerini).
Bayern Monaco: Maier - Hansen, Beckenbauer, Schwarzenbeck, Horsmann - Durnberger, Roth, Kapellmann - Rummenigge, Muller, Hoeness.

Primo tempo
4' doppio tentativo dal limite di Velazquez, il primo respinto da Beckenbauer, il secondo alto di poco.
5' punizione di Netzer da destra, colpo di testa di Santillana, Maier neutralizza in tuffo. Real Madrid subito in avanti.
7' GOL REAL MADRID Lancio di Camacho da sinistra, errore in disimpegno di Beckenbauer, ne approfitta Roberto, che si invola verso la porta e batte Maier in uscita.
Roberto Martinez, autore dell'1-0
[https://i.pinimg.com]
25' prima, grande, azione del Bayern. Beckenbauer avanza e serve in area Rummenigge, che tocca da terra per Muller, appoggio indietro all'accorrente Roth, missile di prima intenzione, grande risposta con i piedi di Angel.
41' grande chance per il Real Madrid: da Amancio a Netzer, filtrante in area per Roberto, diagonale in corsa, risposta con i piedi di Maier. Match con poche occasioni nitide, ma dai ritmi intensi.
42' GOL BAYERN MONACO Mentre la regia spagnola fa rivedere l'azione di Roberto, il Bayern pareggia con un guizzo di Muller sul capovolgimento di fronte. Purtroppo non ci sono immagini del gol.

Secondo tempo
4' Beckenbauer lancia Schwarzenbeck, che scambia con Muller e calcia dal limite, Angel para in due tempi.
6' dribbling di Beckenbauer sulla trequarti e assist a destra per Roth, tiro dal vertice dell'area sul primo palo, Angel si rifugia in angolo. Bayern molto più in palla in questo inizio secondo tempo.
10' scambio in corsa Hoeness-Muller-Hoeness, murato da Angel in uscita. Ancora Hoeness recupera il pallone e crossa in mezzo all'area, tiro a botta sicura di Rummenigge deviato in scivolata da un difensore madridista.
12' tentativo di Muller dal limite, tiro centrale, Angel c'è.
23' tiro-cross insidioso di Sol da destra, Maier alza in angolo.
37' dribbling in area di Amancio, palla a Santillana, conclusione a giro fuori di un metro. Real Madrid poco incisivo, il Bayern ha controllato tatticamente in tutto il secondo tempo senza correre particolari rischi.
40' punizione di Amancio da destra, colpo di testa di Del Bosque, fuori.

LE PAGELLE REAL MADRID
IL MIGLIORE ROBERTO 7: fino a quando è in campo, è il solo che mette in difficoltà la difesa tedesca. Sfrutta l'unico errore di Beckenbauer in tutta la partita e fulmina Maier, va vicino al raddoppio e detta sempre la profondità nelle azioni del Real Madrid. Poi esce infortunato e la fase offensiva ne risente.
Del Bosque 6,5: prezioso nei ripiegamenti difensivi, dà manforte alla costruzione del gioco ed è valido negli inserimenti senza palla in avanti.
Netzer 6: gioca un buon primo tempo, mettendo in mostra una regia pulita e ordinata e servendo alcuni palloni interessanti in avanti. Nella ripresa cala di intensità.
Amancio 6: viaggia a corrente alternata, sempre temibile negli spunti in uno contro uno.
Santillana 5,5: non ha molte occasioni di mettersi in luce, ben controllato dalla difesa bavarese.

Gerd Muller e Franz Beckenbauer
[http://www.frickfoot.it]
LE PAGELLE BAYERN MONACO
IL MIGLIORE BECKENBAUER 6,5: mezzo voto in meno perché il suo liscio a centrocampo spiana la strada al gol di Roberto, ma per il resto gioca una partita di grande sostanza, confermandosi non solo un marcatore attento e solido, ma anche il vero regista della squadra. Non spreca un pallone e si propone anche sulla trequarti con efficacia.
Muller 6,5: la solita puntualità sotto rete e i soliti triangoli in corsa con Hoeness che fanno tremare non poco il Real.
Kapellmann 6,5: tanto dinamismo e buoni spunti in velocità. Uno dei più positivi.
Rummenigge 5,5: il giovane talento di casa Bayern si accende di rado, avrebbe una buona occasione sul cross di Hoeness, ma trova l'opposizione di un difensore spagnolo.
Niccolò Mello

Ampia sintesi dell'incontro

Nessun commento:

Posta un commento